Milano, quanto sei piccola. Ennesima figuraccia europea, dominio Panathinaikos al Forum

 di Alessandro Palermo  articolo letto 3897 volte
Milano, quanto sei piccola. Ennesima figuraccia europea, dominio Panathinaikos al Forum

L'Olimpia Milano continua a non ingranare in Europa. Contro il Panathinaikos la squadra di coach Jasmin Repesa rimedia il sesto ko consecutivo in EuroLega, il quarto di fila in casa. Al Forum finisce in disfatta, tra i fischi copiosi dei tifosi biancorossi. L'EA7 affonda 86 a 72, dopo essere stata sotto anche di 26 lunghezze. Decisivo il secondo quarto (8-24), dove gli ospiti hanno letteralmente dominato le "Scarpette Rosse". Dalla serata drammatica di Assago non si salva nessuno, eccetto McLean e Cerella. Il primo non ha mai gettato la spugna - soprattutto mentalmente - mentre il secondo è stato l'unico tra i padroni di casa a sacrificarsi in difesa. Con questa batosta l'Olimpia rischia seriamente di dire addio al sogno playoff, nonostante manchino ancora all'appello ben 17 partite. La sensazione è che questa squadra non sia ancora pronta per duellare con le più forti d'Europa. Con quella di stasera, Milano subisce la nona sconfitta nelle tredici partite di regular season, fin qui disputate. Soltanto quattro le vittorie, che condannano l'EA7 al fondo della classifica.

QUINTETTI
MILANO: Kalnietis, Dragic, Simon, Sanders, Raduljica
​PANATHINAIKOS:Singleton, Calathes, Nichols, Gabriel, Feldeine


PRIMO QUARTO
Primi sessanta secondi: Raduljica subito aggressivo ma il suo appoggio al ferro non va, così come il tentativo di Kalnietis a pochi passi dal canestro.
1': Altro errore banale di Raduljica che, da sotto, non riesce a centrare il bersaglio. Dall'altra parte del campo, Calathes rompe il ghiaccio con due punti. Sanders, in lunetta, fa due su due.
​2': Altro errore di Milano, questa volta è Sanders a sprecare tutto. Raduljica finalmente a segno (4-6).
3': Tripla di Dragic, dall'angolo, e assist di Raduljica.
4': Molto bene in difesa Raduljica, roccioso. Gli ospiti, da oltre l'arco, continuano a litigare con il ferro. Bene per Milano.
5': Calathes, a negare quanto detto in precedenza. Tripla del pareggio (9-9). Ancora Calathes, seconda tripla consecutiva e 12-9 PAO.
​6': Assolo di Dragic, l'Olimpia rimette la testa avanti (13-12).
7': Feldeine da due, pescato perfettamente da Calathes.
8': Si invertono i ruoli, Feldeine per Calathes. Altri due punti per il PAO, dodicesimo punto personale invece per il campione greco. Schiacciatona di McLean, ruggito dell'ex Alba Berlino.
9': Hickman, nei secondi finali di partita, firma due puti preziosi per l'Olimpia.
​Al 10' l'Olimpia è avanti di cinque, 21 a 16 per i padroni di casa.

SECONDO QUARTO
​In avvio l'ex Bouroussis firma i primi due punti della sua partita.
11':
Repesa cambia Dragic, applaudito dalla platea milanese, per buttare nella mischia Abass. James accorcia per i "Greens", -1 (21-20).
12': Due triple consecutive sbagliate dal Panathinaikos nella stessa azione, non ne approfitta Milano.
13': Pappas, due su sue ai liberi. Milano ancora a secco dopo oltre tre minuti.
​14': Parziale di 11-0 per gli ospiti, l'Olimpia ora è sotto di sei (21-27) e coach Repesa chiama time out.
​15': Dopo oltre cinque minuti l'EA7 torna finalmente a segnare.
16': Hickman, gran canestro e meno due Milano.
17': McLean vola sopra il ferro, schiacciata che vale il -1 (29-30).
18': Calathes scatenato, quattordicesimo punto per il greco, sui 32 segnati dal PAO. Assist magico dello stesso Calathes, per capitan Fotsis, altro ex Olimpia in campo.
19': James, tripla del +9 (29-38). Ingenua infrazione di passi di McLean e palla che torna ai greci, con ancora cinque secondi da giocare prima dell'intervallo. Scatto di James, due punti pesanti sulla sirena e -11 per Milano.
Al 20' la squadra di coach Javi Pascual è avanti 40 a 29, una pioggia di fischi dalla curva accompagna l'EA7 negli spogliatoi.

TERZO QUARTO
​Applausi di incoraggiamento del Forum, +14 del Panathinaikos con Singleton. Clima teso al Forum e altri fischi per la squadra di Jasmin Repesa.
21': Altra pessima uscita per Milano da una pausa, l'EA7 sprofonda a -15 (29-46).
​22': Pessima rimessa di Calathes, dopo l'ingresso in campo di Cerella, ovazione per l'argentino.
​23': McLean appoggia al tabellone due punti. Sanders sigla il -12 in penetrazione, con coraggio.
​24': Hickman, in luneta, fa uno su due. Feldeine, 1 vs 1 contro Dragic, altri due punti per i "Greens".
​25': Tripla di Calathes, assist geniale di Calathes dietro la testa (38-55).
26': Fotsis allo scadere dei 24 secondi ma la tripla del numero nove biancoverde non va. Infrazione di passi di Cinciarini, entrato a metà del terzo quarto. Il PAO commette qualche errore ma l'Olimpia non ne approfitta mai.
27': Calathes prima e Fotsis poi, portano l'EA7 addirittura sotto di ventuno lunghezze (38-59).
28': Gran difesa di Cerella, l'ex canturino Feldeine costretto alla violazione di passi. Dall'altra parte del campo, Raduljica si inceppa e perde un banale pallone nel pitturato.
​29': Stoppatona di Raduljica su Singleton. James, tripla del -24 e massimo vantaggio per gli ospiti.
Al 30' Milano è sotto 42 a 64.

QUARTO QUARTO
​Pessimo avvio di Milano, quarta palla persa per Raduljica ma il serbo - quantomeno - ci sta mettendo molto impegno.
31': Quarto fallo per il "centrone" ex PAO.
32': Due falli spesi in pochi attimi, arriva anche il quinto personale e Raduljica è costretto a lasciare la partita in anticipo. Milano non c'é più, black out totale dei biancorossi e James ne approfitta con un contropiede cinico. Ora il risultato è impietoso, 48-72.
33': Cerella per McLean, con quest'ultimo che appoggia al ferro il cinquantesimo punto milanese. Fallo tecnico di McLean, che se spiana ulteriormente la strada alla truppa greca.
34': Pesantissimo +26 per il Panathinaikos. Fallo antisportivo di Pappas su Macvan, clima surreale ad Assago.
35': Kalnietis schiaccia a terra per McLean, bimane spettacolare ma il silenzio del Forum resta quasi tombale.
36': James, 81 a 58 per i greci.
37': Kalnietis, due punti convalidati per interferenza di Gabriel. Sessantesimo punto per l'EA7 ma ad Assago il termometro dice -21.
38': Kalnietis tripla ma il PAO risponde con la stessa moneta. Sola una bomba di Cerella poteva far esultare il pubblico milanese sul -16 (68-84).
39': Bourousis a segno, da tre ma poi giudicato soltanto da due con l'aiuto dell'istant replay. Due su due di McLean in lunetta.
Al 40' il tabellone luminoso dice 72-86.

MILANO: 16 McLean, 10 Sanders, 7 Kalnietis (2/14 dal campo)
PANATHINAIKOS: 19 James, 16 e 6 assist per Calathes, 10 per Bourousis e Feldeine.

Cronaca a cura di Alessandro Palermo,
​Riproduzione riservata*