LIVE A - Milano tenta il suicidio ma si salva nel finale: seconda sconfitta per Brescia

 di Iacopo De Santis Twitter:   articolo letto 2629 volte
LIVE A - Milano tenta il suicidio ma si salva nel finale: seconda sconfitta per Brescia

Si riparte con la LegaBasket A che vede in campo alle 12 la Leonessa Brescia, ospite quest'oggi dell'Olimpia Milano. Scontro al vertice con tanti sostenitori bresciani al Forum.

Inizia la gara e parte subito forte la formazione di Simone Pianigiani con la tripla di Abass. Risponde Hunt ma ancora Milano, dall'arco, colpisce Brescia con un parziale che vede il risultato sul 14-6, due le triple di Theodore. Moore fa 14-8 ma ancora è l'ex Banvit ad andare a referto con altri due punti. Serie di errori al tiro per Milano, ne approfitta Brescia con Ortner ed ancora Moore, -4 con Moss che schiaccia il 20-16. Finisce il primo quarto per 25-18 Olimpia.

Dario Hunt apre il secondo quarto. Risposta, dall'arco, di Cinciarini e Micov. Parziale Olimpia avanti 35-22. Dopo il timeout ancora Hunt, già a quota 10 punti, va a segno. Guidaitis fa 2/2 dalla lunetta dopo il fallo di Landry. Blackout offensivo per Milano con Pianigiani costretto a chiamare timeout dopo oltre due minuti senza canestri: Pascolo sblocca la situazione con Brescia nuovamente sotto 42-31. All'intervallo il risultato è 45-35.

Goudelock apre le danze con due triple. Brescia rimane in partita con Moore e Vitali che sigla il 53-46. Ottimo lavoro difensivo da parte degli ospiti che piazzano un parziale ed arrivano al -5. Fallo antisportivo fischiato a Theodore e Brescia chiude il terzo quarto avanti 62-60. Parziale di 12-0 in questo finale di quarto. Il quarto finisce 15-27.

Ultima frazione di gioco che vede la tripla di Cinciarini dopo quasi due minuti senza canestri. Ortner risponde su assist di Moore. Si è spenta l'Olimpia Milano che non trova più la via del canestro: Brescia ne approfitta e tenta la fuga portandosi sul 63-69. Guidaitis conquista due liberi: 1/2, 64-69 con poco più di 3 minuti da giocare. Dopo l'errore di Landry altro giro in lunetta per Milano che fa 2/2 con Theodore. Persa di Moore e timeout Brescia. Due minuti al termine, Milano sotto di 1 con altri due di Theodore che ha subito il fallo di Ortner. Vitali sbaglia, Brescia non riesce più a sbloccarsi. Dopo il recupero è Davide Pascolo a siglare il 70-69 Olimpia con un minuto dalla fine. Altro errore al tiro per Brescia, Theodore subisce il fallo Moss: +3. Landry tenta la tripla del pareggio, fallisce, e sui titoli di coda Goudelock segna i liberi del vantaggio irrecuperabile. Infatti, negli spiccioli di secondo rimanenti, Moore schiaccia a canestro per il definitivo -3.

Vittoria per l'Olimpia Milano per 74-71.

Milano: Theodore 19 (3/7 da tre), 12+7 rimbalzi per Guidaitis, 13 Goudelock (3/6 da tre).

Brescia: Hunt 16+6 rimbalzi, 15 Landry, 13+9 rimbalzi per Moore.