Lega A - Trento col mal d'Europa, Varese che vola a mille

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 903 volte
Lega A - Trento col mal d'Europa, Varese che vola a mille

Ha avuto tutta la settimana Attilio Caja per preparare questa sesta di campionato di Varese in casa contro Trento, e si può ben dire che l'ha preparata bene. Di contro Buscaglia arriva all'anticipo del sabato sera a Masnago con una squadra stanca, volenterosa ma abbastanza sulle gambe, che si fa infilare in velocità, che tira male e che non trova neanche qualche rimbalzo d'attacco: dall'Europa un tracollo totale.

Velocità, ritmo e pressione sono tutti da una sola parte: nessuna sorpresa quindi nel vedere un primo quarto da 31-12 dopo un clamoroso break da 19-0, con i trentini bianconeri ancora con la testa sulla scaletta dell'aereo proveniente dalle Isole Canarie. Inoltre la formazione varesina è ordinata come Caja desidera, i vari Ferrero, Wells, Waller, Okoye si alternano negli exploit personali, tutti i tiri vanno dentro mentre alla Dolomiti Energia va tutto storto, forse anche qualche fischio arbitrale. Varese termina il primo tempo sul +20. Il copione non cambia dopo l'intervallo: l'Aquila è a tratti ammirevole nel cercare di non lasciarsi andare, ma quando anche Hollis si iscrive alla festa da tre punti degli insubri siamo a +30. Varese gioca il più classico dei contropiedi, con schiacciate come quella di Pelle al 33' per l'86-51. Caja continua quasi fino all'ultimo a tenere alta la concentrazione dei suoi uomini, Buscaglia è rassegnato e fa cambi per non stancare troppo i suoi stanchi guerrieri.

Finisce 93-66. Boxscore: 18p+15r Okoye, 15 Wells, 14 Waller, 12 Pelle, 10 Hollis, 5p+10r Cain per Varese; 14 gutierrez, 13 Flaccadori, 7p+12r Sutton per la Dolomiti Energia Trento.