Lega A - Sbancato il PalaBigi: Avellino in semifinale, Reggio Emilia in vacanza

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 793 volte
Lega A - Sbancato il PalaBigi: Avellino in semifinale, Reggio Emilia in vacanza

Le mani d'oro di Maarten Leunen, l'uomo di fiducia come dirà Sacripanti nel dopogara (qui) confezionano il buzzer beater che conclude nella maniera più spettacolare (qui) una gara 3 intensa. Per la Grissin Bon era la partita senza ritorno, vissuta per la prima volta con il record di pubblico assoluto per il PalaBigi. Una gara quasi sempre in leggera salita per gli uomini di Max Menetti, costretti a inseguire un Ragland affranto quanto chirurgico (6/7 da tre punti), una coppia come Fesenko e Cusin capace di regalare il dominio a rimbalzo, un Green fine direttore d'orchestra. Di contro Reggio Emilia ha potuto opporre veramente solo la buona continuità di Aradori e la fiammata del terzo periodo di Amedeo Della Valle, capace di spingere i suoi al break 12-0 del 26' (59-54) che per poco ha dato la speranza agli emiliani di portare a casa la vittoria. Sacripanti si prende il timeout, il metronomo Marques Green riparte con una tripla devastante, e la partita torna sul binario di parità fino alla fine, fino al punto in cui non può che essere decisa dagli episodi. E nel batti e ribatti prima Kaukenas trova i due liberi del +1 Grissin Bon, poi rimane il tempo a Cervi di stoppare Ragland. L'azione rapida porta al tiro Della Valle che sbaglia ma ci sarebbero stati comunque secondi per l'ultima azione irpina. Poi c'è Leunen. Boxscore.