Lega A - Milano si sgretola nel quarto periodo, Trento vince gara-4 in rimonta e la finale è sul 2-2

Gara-4 finisce 77-74. L'Olimpia, dopo aver toccato il +11, segna solo 2 punti nella prima parte del quarto periodo e cade ancora alla BLM Group Arena di Trento
11.06.2018 22:10 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 3753 volte
Lega A - Milano si sgretola nel quarto periodo, Trento vince gara-4 in rimonta e la finale è sul 2-2

Con il +11 nel finale del terzo quarto grazie a un parziale di 9-0, Milano sembra saldamente in controllo e in grado di domare gli avversari fino al quarantesimo. Trento, però, chiude la frazione con un 10-2, l’Olimpia si intimorisce dopo qualche errore di troppo e va in totale blackout. Quindi l’Aquila prende sempre più fiducia e vola con un break di 21-2 nei primi 7 minuti circa dell’ultimo periodo, conquistando una gara-4 iniziata con un attacco disastroso e delle rivedibili percentuali al tiro. L’MVP del match è Shields, che chiude con 31 punti (11/13 da due e 9/10 dai liberi), 8 rimbalzi e 3 assist; bene anche Hogue (14 punti e 7 rimbalzi) e Sutton (13 punti). All’EA7 non bastano i 14 di Goudelock e i 13 di Micov. La serie è dunque in parità sul 2-2: si andrà al Forum per gara-5 (mercoledì alle 20.45) e di nuovo alla BLM Group Arena per gara-6 (venerdì alle 20.45). Ma potrebbero non bastare.

La cronaca live del match: 

IL PRIMO QUARTO – Goudelock apre la gara, Tarczewski fa 2/2 e Trento inizia con 3 palle perse in meno di 3 minuti. Poi Hogue sblocca trento con un paio di liberi, Shields firma il primo canestro su azione dell'Aquila e Cinciarini riporta avanti Milano in un momento di enormi difficoltà per entrambi gli attacchi. L'and-one di Silins annulla l'arresto e tiro di Micov (7-8 per Milano, che ha Gudaitis e Tarczewski con due falli), Lechthaler non trema dalla lunetta e sigla il +1, Micov replica in lay up (3'15'') e Kuzminskas fa 1/2. Infine Sutton segna due liberi dopo una brutta palla persa di Kuzminskas, Cusin scrive 2 e il punteggio al decimo dice 11-13 per gli ospiti. 

IL SECONDO QUARTO - Bertans apre il periodo con un 2+1 in entrata, Jerrells batte Forray e coach Buscaglia ferma immediatamente il gioco. Quindi Hogue chiude il break ospite, Tarczewski schiaccia e Forray risponde a Goudelock (15-22). Poi Micov serve Tarczewski, Goudelock mette la prima tripla della partita, Silins lo imita per il -9 a 4'25'' dalla fine e Sutton ricuce. Tarczewski commette il suo terzo fallo e Trento torna a -6, Sutton cancella Goudelock ma il Mini Mamba reagisce con la bomba del 21-30 EA7 con poco meno di 3' rimasti. Shields scrive 2, Gudaitis segna un 2+1 e Gomes fa esplodere il palazzetto con due schiacciate che valgono il -5 (27-32): timeout chiamato da coach Pianigiani. A questo punto, Shields accorcia a -3 dalla lunetta, Micov realizza in arresto e tiro, Goudelock sbaglia sulla sirena e l'Olimpia è avanti 29-34 all'intervallo.

IL TERZO QUARTO - Micov assiste la tripla dall'angolo di Cinciarini, Sutton realizza grazie a una brutta difesa di Gudaitis, Goudelock segna in arresto e Shields replica in entrata: 33-39 a 8'15'' dalla fine. Shields mette un altro canestro, Sutton accorcia a -2, Cinciarini chiude il 6-0 di Trento (+4 EA7) e Micov serve la bomba del +7 di Kuzminskas; dall'altra parte, Milano non rientra, Shields segna in transizione e infila un altro canestro da sotto approfittando di una palla persa biancorossa: 42-44 a 5'30'' dal termine del periodo. Poi Micov buca la retina dall'arco, Tarczewski schiaccia il nuovo +7 su assist di Kuzminskas, Goudelock scrive 2 e Micov sigla il +11 dalla media: parziale di 9-0 dell'Olimpia. Shields scuote i suoi e apre un contro-break di 8-0 (tripla di Sutton e altro canestro di Shields) che vale il -3, Tarczewski va negli spogliatoi a curare una ferita sanguinante dietro la nuca, Gudaitis chiude in lay up e Hogue accorcia nuovamente a -3 in penetrazione: 52-55 al trentesimo. 

IL QUARTO QUARTO - Hogue apre il periodo con un tiro dalla media, Micov replica con una finta+tripla, Hogue segna nonostante una evidente infrazione di passi e Gudaitis commette il suo terzo fallo in seguito a una palla persa biancorossa (56-57). Shields fa esplodere la BLM Group Arena con la tripla del vantaggio Trento (58-57), Gomes fa 1/2 (6'50'' dalla fine) dopo un'altra palla persa di Milano e gli ospiti sono in enormi difficoltà. Cinciarini subisce una stoppata, Silins fa centro dall'arco e Cusin fa interferenza su Shields: 2+1, 65-57 per la Dolomiti Energia. Gudaitis perde palla, Shields scrive 2 in contropiede (+10 Trento) e l'Olimpia è in totale blackout; Gutierrez non trema dalla lunetta (69-57 a 4' dal termine), Milano perde un'altra palla, Shields e Hogue portano Trento a +16 e gara-4 è ormai chiusa con circa 2' rimasti. Cinciarini (2/2) e Bertans (tripla del -9) provano a rimediare, poi Gutierrez commette fallo e Jerrells segna a 40'' dal termine (75-68). Hogue mette un libero, Kuzminskas sbaglia dall'arco ed è finita nonostante le due triple finali di Jerrells. 77-74 per la Dolomiti Energia al quarantesimo. 

Finali scudetto, gara-4: Dolomiti Energia Trento – EA7 Emporio Armani Milano 77-74 (11-13, 18-21, 23-21, 25-19). Serie: 2-2

Trento: Franke 0, Sutton 13, Silins 9, Musumeci n.e., Forray 3, Flaccadori n.e., Gutierrez 2, Lovisotto n.e., Gomes 3, Hogue 14, Lechthaler 2, Shields 31.

Milano: Goudelock 14, Micov 13, Bortolani n.e., Pascolo n.e., Tarczewski 8, Kuzminskas 4, Cinciarini 9, Cusin 2, Abass 0, Bertans 8, Jerrells 10, Gudaitis 6.