NBA - "Furious George", anteprima sul doping nella NBA

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 435 volte
NBA - "Furious George", anteprima sul doping nella NBA

Il nuovo estratto dal libro "Furious George", di prossima pubblicazione nel mese di gennaio, di George Karl sulla sua carriera nella NBA, tocca il tema del doping anche se "il programma di NBA è più sviluppata di NFL o NHL, il problema esiste ancora ed è il momento di smettere di guardare da un'altra parte"...

"Mi riferisco a prodotti che migliorano le prestazioni dei giocatori, come steroidi o ormoni della crescita", dice l'allenatore. "Ovviamente ci sono alcuni tra di loro che fanno uso di doping. Come è possibile per i ragazzi arrivare a essere sempre pronti e in forma con l'età che avanza? Come fanno a recuperare più rapidamente dagli infortuni? E che cosa stanno andando ad assumere in Germania durante la offseason? Dubito che siano crauti." E se coloro che risultano positivi ai test sono tutto sommato pochi, sarebbe perché le tecniche per evitare di essere beccati sono ben sviluppate, secondo l'allenatore, che cita  l'esempio di Lance Armstrong: "Non ha mai fallito un test. Credo che vogliamo vedere vincere i migliori atleti e non i più grandi e ricchi truffatori assumere i migliori scienziati. Ma io non so cosa fare al riguardo.".