Lega A - Proposta di una luxury tax per le squadre con troppi stranieri

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1865 volte
Lega A - Proposta di una luxury tax per le squadre con troppi stranieri

La Lega serie A, dopo l'assemblea di martedì scorso, avrebbe proposto alla FlP un progetto di riforma dei roster che prevede una luxury tax sul numero di stranieri tesserati, partendo sempre dalla formula del 5+5. All'atto pratico, i tesseramenti di giocatori "non formati" oltre al numero di 5 farebbero scattare appunto questa luxury tax con importi a crescere: 100.000 per il sesto, 120.000 per il settimo, 150.000 per l'ottavo, per ogni straniero in più messo a referto. Le somme incassate andrebbero ad aumentare il paniere dei premi a disposizione delle squadre che fanno giocare di più gli italiani. Che non sono cifre indifferenti: nel 2016-17 sono stati distribuiti 850.000 euro tra minutaggi totali, risultati delle giovanili e minutaggi degli Under 25.