Italia - Linee guida per il miglior lavoro possibile per Ettore Messina

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 355 volte
Italia - Linee guida per il miglior lavoro possibile per Ettore Messina

Il primo problema del rinnovo dell'accordo tra la FIP ed Ettore Messina per il posto di head coach della Nazionale azzurra è già quello di trovare una data utile da qui a Natale perchè il viceallenatore degli Spurs venga a Roma a firmare il contratto. Per allenare fino al 17 settembre prossimo, giorno di conclusione di Eurobasket 2017. Dopo, con i nuovi calendari FIBA per l'attività internazionale con la conseguente apertura di finestre che porteranno via dalle squadre nazionali i giocatori NBA - e per assurdo potrebbe essere un vantaggio proprio per l'Italia - questo part-time finirà. Ma intanto la FIP ha sbarcato il lunario, alla faccia di tante idee di programmazione che si vorrebbero far girare nel mondo della pallacanestro italiana. Quale squadra arriverà nel guazzabuglio di un Europeo diviso in quattro stati (Turchia, Finlandia, Romania, Israele), non è dato sapere; voci di corridoio parlano di insoddisfazione di Messina verso qualche giocatore che perciò potrebbe essere giubilato e del contratto scaduto di Dalmonte (assistente) che potrebbe non essere rinnovato preparando la successione a Messina con Pino Sacripanti. Salterà anche il preparatore Cuzzolin, che ha già preso impegni con un'azienda del settore fitness.

Messina ha ottenuto l'assenso degli Spurs per tornare a prendere le redini della Nazionale: non era cosa facile, anche eprchè le prossime estati di Popovich saranno occupate dalla guida di Team USA. Una grande organizzazione come quella guidata da RC Buford a San Antonio avrà già fatto i conti per la gestione del team: "Una logica continuazione" ha commentato lo stesso Ettore Messina." Ringrazio.il presidente Petrucci e la Federazione per la fiducia,Popovich, Buford e gli Spurs per la disponibilità. Si riparte per fare il miglior lavoro possibile in vista dell'Europeo". Possibile, appunto.