A2 - Virtus Roma: com'è difficile trovare un main sponsor nella capitale d'Italia! (aggiornamento)

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1275 volte
A2 - Virtus Roma: com'è difficile trovare un main sponsor nella capitale d'Italia! (aggiornamento)

8/7 - L'Università Cusano ha emesso un secondo comunicato stampa che non ci è pervenuto. Invece possiamo produrre la seconda replica della Virtus Roma all'annuncio della sponsorizzazione che aveva dato il via alla questione nella giornata di ieri:

La Pallacanestro Virtus, con riferimento al nuovo comunicato dell’Università Niccolò Cusano, auspicando che i comportamenti dell’Università possano in futuro ispirarsi ai principi di lealtà e correttezza propri del mondo dello Sport, si vede costretta a precisare per l’ultima volta:

che il contratto di sponsorizzazione è stato sottoscritto dai legali rappresentanti delle parti in data 7 marzo 2016;
che la richiesta di risoluzione del contratto formulata da Unicusano non è mai stata accettata dalla Virtus anche perché basata su presupposti di fatto rappresentati, rivelatisi non veritieri;
in data 27 maggio 2016 l’ing. Toti non ha inviata alcuna pec sottoscritta al legale rappresentante di Unicusano. Tutta la corrispondenza intercorsa tra le parti non è mai sfociata in un atto formale di risoluzione del contratto sottoscritto dai legali rappresentanti delle due parti;
essendo il contratto 7 marzo 2016 pienamente valido ed efficace tra le parti farà bene Unicusano ad uniformarsi alle obbligazioni dallo stesso previste.

----------------------------------------------------------------------------------------------

7/7 - Botta e risposta tra la Virtus Roma e l'Università Cusano. In giornata è arrivato il primo comunicato della società di basket capitolina:

"L’Università degli Studi Niccolò Cusano, dopo un primo anno da cosponsor, è il nuovo Main Sponsor della Società Capitolina per la stagione 2016/2017. La Società assumerà quindi la denominazione ufficiale UniCusano Virtus Roma."

Ma poco dopo è arrivata una secca smentita da parte dell'Ateneo:

"L’Università Niccolò Cusano considera incomprensibile la comunicazione effettuata in data odierna dalla Pallacanestro Virtus Roma in cui si annuncia che l’Ateneo sarebbe il nuovo main sponsor della squadra. Il contratto di sponsorizzazione infatti, è stato risolto tra le parti il 27 maggio 2016, quando l’Unicusano ha accettato la proposta di risoluzione ricevuta tramite PEC dall’Ing. Claudio Toti. L’Università Niccolò Cusano ritiene dunque assurdo questo comportamento, volto evidentemente ad obbligare l’Ateneo a portare avanti un progetto non più condiviso, avendo una visione industriale diversa da quella dell’Ing. Toti."

Cui è ritornata una pronta replica della Virtus:

"Con riferimento al comunicato diramato in data odierna dalla Università Niccolò Cusano, il Presidente della Virtus Roma ing. Claudio Toti non può che manifestare tutto il suo stupore considerato che tra le parti è stato sottoscritto un contratto di sponsorizzazione in data 7 marzo 2016 e che non è mai intervenuta alcuna risoluzione di contratto e che, pertanto, l’Università sarà il main sponsor della Società per la stagione sportiva 2016-2017.

In ordine ai contenuti del comunicato il Presidente Toti si riserva di trasmettere lo stesso al proprio legale al fine di valutare la proposizione di un’azione di danno a tutela della immagine propria e della Virtus Roma".

Situazioni che non aiutano né la socistà né lo sponsor: vedremo come andrà a finire...