Villanova perde e Baylor balza in testa

 di Glauco Barbero  articolo letto 86 volte
Minnesota sbarca in Top25
Minnesota sbarca in Top25

Molti lo aspettavano, alcuni lo temevano, ma tutti sapevano che sarebbe successo: Villanova ha chiuso la sua striscia di vittorie.

Una Big East di grandissimo livello con Nova, scesa alla #3, Creighton, costantemente nella big 10 ed oggi alla #8, la carnefice della ex numero 1 Butler #12, in risalita dopo le sconfitte contro Indiana State e St John's, e Xavier #15, in testa alla conference grazie ad un calendario più abbordabile, ma in attesa di una serie di tre partite contro le squadre precedenti, fornisce ogni settimana belle partite e possibili ribaltamenti nel ranking, questa volta ha visto la caduta dei Wildcats.

Approfitta dell'alto livello della Big East la BigXII che piazza alle prime due posizioni Baylor #1, ancora imbattuta e per la prima volta in testa alla division I nella sua storia, e Kansas #2 seguite a poca distanza da West Virginia alla #10.

Regge UCLA che rimane alla #4 nonostante nella PAC12 sia dietro ad Arizona #16 e Oregon #13 e sia seguita, tra le squadre del ranking, da USC #25. La Conference dei Briuns vede, anche, la crescita di California che, dopo un dicembre difficile, ha lottato contro UCLA e battuto USC, ora per i Golden Bears una settimana leggera in attesa di Oregon e dalla possibilità di tornare tra le magnifiche 25.

Gonzaga continua a vincere e sale alla #5 rimanendo una tra le due squadre imbattute insieme a Baylor, per fortuna dei Bulldogs la sfida contro St Mary's #21 è ancora lontana e la serie di vittorie si può tranquillamente allungare!
Oltre alle due squadre della WCC rimane a tenere alto il nome delle mid-major Cincinnati, in testa alla AAC insieme a SMU.

Duke #7, North Carolina #11, Virginia #19, con un -8, Louisville #14, con un -5 e Notre Dame #20, la presenza della ACC è folta, ma in testa alla conference c'è Florida State #9. Imbattuti come Notre Dame e con la sola sconfitta contro Temple a novembre, i Semioles sono sempre più una forza della division I.

Se in ACC FSU è la sorpresa, in BIG10 nessuno sembra essere dominante e solamente Purdue #17, Minnesota #24, che ha già battuto i Boilermakers ed ora è entrata nel ranking, e Wisconsin #18 riescono ad avere una certa considerazione.
I Golden Gophers hanno già piazzato l'upset, ma sorprende che tra le prime sei squadre della conference, tutte con solo 1 sconfitta in BIG10 ci siano anche i ragazzi di Nebraska.
Oltre alle quattro squadre descritte sopra ecco cercare di recuperare la stagione anche Michigan State e Maryland con solo una sconfitta.
Clamoroso l'1-2 di Indiana e Michigan e lo 0-3 di Ohio State.

Kentucky #6 continua a macinare dopo la sconfitta contro Louisville e Florida #23 la segue in SEC.

La regular season delle major conference non può che portare a molte sorprese e la strada per i Tornei è ancora lunga, quali saranno le prossime sorprese e chi alla lunga crollerà? 
La prossima settimana potremo saperne di più.