NBA - Tre gare per licenziare Watson (Suns) non sono il record

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 505 volte
NBA - Tre gare per licenziare Watson (Suns) non sono il record

Tre pessime prestazioni ed Earl Watson è saltato dalla panchina dei Phoenix Suns: il proprietario ne aveva già abbastanza, evidentemente non da adesso. Tuttavia non è il record della NBA. C'è stato un caso nel 1971 che è imbattibile: Dolph Schayes fu esonerato dai Buffalo Braves dopo una sola partita di campionato persa di 33 con Seattle. A pari grado con Watson c'è l'avventura di Chick Reiser, licenziato dai Baltimore Bullets nel 1952. subito a ruota viene Mike Brown (attuale assisten coach di Golden State) che è durato appena cinque gare sulla panchina dei Lakers nel 2012. Sei partite sono bastate a Gene Shue nel 1977, l'anno dopo aver portato i Sixers in finale NBA. E Paul Westphal (Kings, 2011). Invece Kevin McHale, dopo aver condotto i Rockets alla finale di Conference, è stato licenziato dopo 11 partite e sostituito da Mike D'Antoni.