NBA - Tra Harden e James spunta Clint Capela

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 455 volte
NBA - Tra Harden e James spunta Clint Capela

Partita con tante sorprese e tanto agonismo, al Toyota Center, fra Houston e Cleveland. A cominciare dell'infortunio alla caviglia sinistra di LeBron James nel primo quarto (che non gli impedisce poi di giocare 40'), al parziale 17-o che mette i Rockets avanti 36-25 al 12'. Con James impazza Gordon, ma dal fondo della panchina Lue tira fuori Jeff Green che in coppia con James mettono 36 punti con 15/17 al tiro per il sorpasso +2 all'intervallo.

Brillanti in attacco, rilassati in difesa tutte e due le formazioni, ma alla fine di un terzo periodo equilibrato i Rockets sembrano avere un piglio migliore e fanno +9. Ultimo periodo aperto, con i migliori delle due squadre in campo in un clima playoffs. Cleveland è costretta a difendere forte sui tiri da fuori per recuperare, Harden va in crisi ma gli spazi aperti sotto canestro sono un invito a nozze per Clint Capela. Lo svizzero mette insieme quanto basta per lasciare indietro i Cavaliers e prendere la vittoria.

Finisce 117-113. Boxscore: 35p+13as+11r Harden, 20 Gordon, 19p+13r Capela, 17 Ariza, 11 Tucker, 10 Nene per Houston; 33 James, 27 Green, 17 Love, 13 Smith per Cleveland, ormai decima a Est.