NBA - Sostituire Teodosic porta i Clippers in piena luxury tax

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2323 volte
NBA - Sostituire Teodosic porta i Clippers in piena luxury tax

Il problema del piede di Milos Teodosic è un brutto rebus (fascite plantare) per i sanitari dei Clippers che non hanno idea di quando il playmaker serbo potrà tornare in campo. La mossa temporanea di richiamare il rookie Jawun Evans è stata fatta, quindi Lou Williams o Austin Rivers potranno partire nel quintetto base della squadra. Ma se si volesse prendere un altro play in attesa di Teodosic? Qui la cosa si fa complicata: i Clippers, per evitare di pagare la luxury tax, hanno a disposizione appena 122.000 dollari, non sufficienti per prendere giocatori disponibili sul mercato come Jordan Crawford o Monta Ellis.