NBA - Sixers arrembanti, Celtics concreti nell'ultimo quarto

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 396 volte

Grazie ad un ultimo quarto quasi perfetto al tiro (11/16), i Celtics rovesciano l'inerzia dell'incontro e si prendono la vittoria rovinando l'esordio casalingo dei Sixers di questa stagione. Come da programma Embiid gioca soltanto 28' (e va in doppia doppia), ma sotto canestro alla fine vince Boston (55 a 47), con il ritrovato Aron Baynes a mettere ordine. Philadelphia trova un break vincente per chiudere il primo tempo avanti 50-46 con Redick e Bayless a colpire dalla distanza, mentre i Celtics pagano le 13 palle perse per l'aggressività dei padroni di casa e i 7 liberi sbagliati. Purtroppo non sfruttano appieno l'abbrivio gli uomini di Brett Brown nel terzo periodo.

Finisce 92-102. Boxscore: 19 Redick, 18 Bayless, 12 Covington, 11p+14r Embiid, 11p+11r Simmons, 9p+11r Saric per Philadelphia; 21 Irving, 17 Horford, 15 Tatum, 14 Rozier, 10 Baynes e Larkin per i Celtics.