NBA - Malcom Brogdon, il colpo d'azzardo di Jason Kidd funziona

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 251 volte
NBA - Malcom Brogdon, il colpo d'azzardo di Jason Kidd funziona

Ha giocato sul tavolo da poker, anche per l'infortunio di Matthew Dellavedova, il coach di Milwaukee Jason Kidd promuovendo titolare il rookie Malcom Brogdon. Che l'ha ripagato a suon di 13.7 punti 6.5 assist e 4.8 rimbalzi nel corso degli ultimi sei incontri. Brogdon era partito svantaggiato al Draft, scelto con il numero #36, perchè di età abbastanza avanzata (24 anni), che però adesso e nella situazione in cui è stato impiegato si è trasformato in un vantaggio di esperienza supplementare maturata nei quattro anni a Virginia.

Brogdon voleva Kidd come suo primo allenatore professionistico, ed è stato accontentato. E per la gioia del coach, Ieri sera contro gli Spurs e un Tony Parker in gran forma, Malcolm Brogdon ha confermato di non essere un ripiego occasionale. Anzi, ha pure segnato gli ultimi quattro punti dei Bucks, quelli della vittoria.