NBA - I Sixers hanno più fiato e sbancano Minnesota

13.12.2017 08:41 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 307 volte
NBA - I Sixers hanno più fiato e sbancano Minnesota

Brett Brown presenta un quintetto molto alto con Holmes al posto dell'infortunato Covington e il piccolo Jeff Teague va a nozze. Minnesota procura 24 palle perse ai Sixers (contro 10), ma tira male, nonostante il record di Butler, non chiude la gara al momento giusto, subisce il ritorno di un Embiid sempre più dominante. Quando poi arriva il contributo di Redick, la gara va all'overtime a quota 100 con Saric che difende bene l'ultimo possesso di Butler. Ne ha più Philadelphia, con Simmons e l'onnipresente Embiid: Thibodeau spreme troppo i titolari, entrati in campo appena otto giocatori.

Finisce 112-118. Boxscore: 38 Butler, 20 Wiggins, 19p+16r Towns, 17 Teague per i Timberwolves; 28p+12r+8as Embiid, 26 Redick, 15p+11r Holmes, 14 Saric, 12 Booker per i 76ers, che chiudono una serie negativa di 4 sconfitte.