NBA - I Nuggets sguazzano nel punto debole dei Thunder

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 402 volte

Dentro la crisi dei Thunder, che come ammette Paul George è nella testa dei giocatori, i Nuggets ci si rigirano bene. La squadra di Donovan si perde nelle battute finali mentre Jokic & C. rimangono attenti fino alla fine. Per Oklahoma City è la quarta sconfitta in fil, tutte maturate nella solita modalità: inizio importante (22-28) e rientro dell'avversaria (75-75) con Melo efficace da tre punti. Ultimo quarto: break di Denver 9-0 con Mudiay in spolvero, Westbrook (6/22) e Robertson con le polveri bagnate, George che si perde per strada. Dall'altra parte Millsap e Jokic martelli pneumatici.

Finisce 102-94. Boxscore: 21 Mudiay, 17 millsap, 15p+11r Jokic, 13 Plumlee e Barton per i Nuggets (7-5); 28 Anthony, 13 George e Westbrook, 12 Felton, 11 Grant, 9p+11r Adams per i Thunder (4-7) adesso dodicesimi a Ovest.