NBA - I Lakers rimbalzano sui Celtics numero 1 della Lega

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 481 volte

Se a Ovest c'è il ritorno di Golden State, a Est la stella dei Celtics brilla più forte che mai dopo la decima vittoria consecutiva, stavolta in un derby da anni Ottanta contro i Lakers: la squadra di Brad Stevens e di Kyrie Irving è prima assoluta, senza ombre. Assente Al Horford, la presa sul match è di Aron Baynes, alla faccia di chi dava i pivot per morti (a Detroit stanotte ha giganteggiato Drummond).

Ambiente ostile (il derby si sente, caro Luke Walton, che nel pre gara minimizzava il passato) e dopo il buon inizio di Lonzo Ball, rapidamente Boston prende l'abbrivio con Morris e Irving ed è 33-16. Los Angeles ha una reazione importante, vincendo i due quarti centrali, ma senza rimettere la leadership in discussione, arrivando all' 86-81 di fine terzo periodo. Ma come risale Irving dalla panchina, non ce n'è più per nessuno.

Finisce 107-96. Boxscore: 21 Haynes, 19 Irving, 18 Morris, 14 Rozier, 9p+11r Brown per i Celtics (10-2); 18 Ingram e Clarkson, 16p+12r Randle, 12 Caldwell-Pope, 10 Lopez e Kuzma per i Lakers (5-6).