La NBA ammette l'errore: Kevin Durant ha commesso fallo su LeBron James

 di Iacopo De Santis Twitter:   articolo letto 993 volte
La NBA ammette l'errore: Kevin Durant ha commesso fallo su LeBron James

La partita di Natale tra Warriors e Cavaliers ha regalato un bello spettacolo - seppur l'assenza di Stephen Curry - ed ha visto i padroni di casa vincere alla Oracle Arena.

Il mondo del web si è tuttavia diviso in due parti poiché, negli ultimi due minuti di partita, due episodi chiave hanno deciso la gara. In entrambi i protagonisti sono LeBron James, molto frustrato al termine dell'incontro, e Kevin Durant, per un paio di difese al limite dell'ex stella dei Thunder.

La NBA ha ammesso l'errore. Nell'ultimo rapporto relativo agli ultimi due minuti della partita vinta per 99-92 dalla formazione di Steve Kerr, la NBA ha confermato che per ben due volte Kevin Durant ha commesso fallo ai danni di LeBron. La prima, con 1:12 da giocare e la seconda, a 25 secondi dal termine.