UFFICIALE A - Virtus: annunciato Marcus Slaughter

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1051 volte
Fonte: Ufficio Stampa Virtus Bologna
UFFICIALE A - Virtus: annunciato Marcus Slaughter

MARCUS ANTHONY SLAUGHTER è nato a San Leandro, nella contea di Alameda, in California, il 18 marzo 1985. Centro di 203 centimetri, è cresciuto ai tempi della high school alla J.W. North di Riverside, California, per poi passare gli anni del college negli Aztecs di San Diego State, da cui è uscito nel 2006, prima della stagione da Senior, con 87 partite giocate in tre annate agonistiche, alla media di 13.9 punti e 8.9 rimbalzi in 30.4 minuti giocati a gara.

Non chiamato al Draft 2006, inizia dalla Turchia una importante carriera europea, firmando per la sua prima stagione da professionista con il Pınar Karşıyaka, nel campionato turco. Una stagione da 13.3 punti e 10.1 rimbalzi a partita, nella quale viene eletto anche MVP del Turkish All Star Game. Poi il passaggio all’Hapoel Gerusalemme, in Israele, dal quale nella stessa stagione 2007-2008 (vittoria in Coppa di Israele) si sposta in Francia, al BCM Gravelines. Due approdi anche nella stagione successiva, 2008-2009: prima in Germania, al Eisbären Bremerhaven, quindi di nuovo in Francia, allo STB Le Havre, dove firma un’annata da 16 punti e 9.5 rimbalzi a partita. Nel 2009-2010 firma ancora nel campionato francese per lo SLUC Nancy, viaggiando a 12.5 punti e 7 rimbalzi di media. Nel 2010-2011 approda in Spagna, al CB Valladolid, sfiorando i dieci punti di media-gara e venendo premiato a fine campionato come “giocatore più spettacolare” della lega ACB. Nel 2011-2012 torna in Germania e fa conoscenza con l’Eurolega, giocando nel Brose Baskets a Bamberg e vincendo a fine stagione il titolo nazionale e la Coppa di Germania. Torna in Spagna nel 2012, per accasarsi con una delle grandi d’Europa, il Real Madrid, dove resterà fino al termine della stagione 2014-2015: tre annate che gli valgono due campionati spagnoli (2013 e 2015), tre successi in Copa del Rey (2012, 2014 e 2015), tre edizioni della Supercoppa spagnola (2012, 2013 e 2014) e soprattutto il trionfo in Eurolega nel 2015, con il successo in finale degli spagnoli sull’Olimpiacos (78-59). Nelle ultime due stagioni, gioca nuovamente in Turchia, nel Darussafaka guidato da David Blatt.

Giocatore vincente, quindi, e di grande esperienza: in Eurolega ha giocato ben 134 partite con tre canotte diverse (Bamberg, Real Madrid e Darussafaka), viaggiando alla media di 4.4 punti e 3.2 rimbalzi.