UFFICIALE A - L’Umana Reyer completa il roster con la firma di Dominique Johnson

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2731 volte
UFFICIALE A - L’Umana Reyer completa il roster con la firma di Dominique Johnson

L’Umana Reyer completa il roster con la firma di Dominique Johnson

26 luglio 2017

L’Umana Reyer ha il piacere di comunicare di aver raggiunto l’accordo con Dominique Johnson, che vestirà la maglia orogranata nella prossima stagione. Johnson, guardia/ala di 193cm, è nato a Detroit (Michigan, USA) il 9 giugno 1987. La scorsa stagione ha iniziato con l’Alba Berlino prima di passare nel campionato di Serie A con la maglia di Varese.

Con Varese, dove è arrivato alla dodicesima giornata di andata, ha disputato 19 partite di campionato, a 35,1 minuti, 17,6 punti (high 30 a Brescia), 3 rimbalzi e 1,9 assisti di media, tirando con il 50,8% da 2 e il 36,4% da 3. Ha inoltre giocato 6 incontri di Basketball Champions League: 33 minuti, 15,8 punti, 4 rimbalzi e 2 assist di media, con il 42,9% da 2 e il 42,1% da 3.

Cresciuto nel college di Azusa Pacific (California), ha giocato nella Lega di sviluppo NBA dal 2011 con Texas Legends (due stagioni), Canton Charge e Sioux Falls. Nel 2013 arriva in Europa, in Polonia, dove vince la Coppa nazionale con lo Slask Wroclaw e, l’anno successivo, la classifica marcatori del campionato (23 punti di media e il 51,3% da 3) con lo Slarka Tarnobrzeg. Da febbraio, passa in Israele, al Maccabi Rishon (14,8 punti, 44,6% da 3 e quasi il 90% ai liberi) e, nel 2015/16, è in Turchia al Banvit (13,5 punti in campionato e 14,6 in EuroCup, dove risulta il quarto miglior tiratore da 3 della competizione).

“Dominique Johnson – le parole del Presidente Casarin – è il giocatore che completa il roster dell’Umana Reyer 2017/2018. Lo abbiamo fortemente voluto perché è un atleta che ha le caratteristiche che cercavamo ed è adatto per il tipo di gioco che predilige coach De Raffaele. E’ un giocatore poliedrico che ha grande capacità di far canestro ma sa anche lavorare duro in difesa. Non è stata un’operazione facile perché Johnson aveva grandi opportunità nel mercato internazionale e per questo dobbiamo ringraziare ancora una volta la proprietà di Umana per la disponibilità e la fiducia che ripone nel nostro progetto. E’ un innesto di sicuro valore che va ad implementare un roster su cui riponiamo grande fiducia e che siamo convinti possa regalare grandi emozioni anche nella prossima stagione”.