VERSIONE MOBILE
 Sabato 20 Settembre 2014
LEGA A
CHI ALZERÀ LA SUPERCOPPA BEKO 2014?
  
  
  
  

LEGA A

Milano si beve Cantù davanti ad oltre 8200 spettatori e alle telecamere di Rai Sport 1

16.04.2012 00:22 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 604 volte

Mancava Bremer a Milano e allora Scariolo ha buttato nella mischia Giachetti che non ha fatto sentire la sua mancanza, ma l' EA7  Emporio Armani ha giocato come vuole il suo coach e dal perimetro è saltato fuori anche un Alessandro Gentile che, forse, giocar così bene con Milano non l'avevamo ancora visto e menomale che era... acciaccato. Due parole anche per Bourousis, il gigante greco sta diventando una spina nel fianco per tutte le difese avversarie e la sua stazza fisica gli permette di duellare con gente dal passo più felino del suo, ma la stoppata è sempre dietro all'angolo. L' Olimpia ha trovato una Bennet con le gambe stanche per la sfida vinta con Siena, ha lottato ugualmente, ha salvato la passività del risultato che stava diventando di dimensioni poco reali (più volte sotto anche di 18 punti), poi, grazie anche ad un finale in calando dei padroni di casa si è riconciliata un po' con il punteggio finale con in campo un Perkins da dimenticare, cocciuto e...bisbetico. Sottotono anche Fotsis, ma è stato un derby fin troppo ai fiori di rosa.

La cronaca (Olimpia basket Milano):

Davanti a oltre 8200 persone l'Olimpia EA7 - Emporio Armani vince il derby contro la Bennet Cantù con il punteggio di 72-64. Dopo il 9-11 del primo quarto, l'Olimpia ha sempre condotto fino all'ultimo minuto della partita. Grande protagonista, nel primo tempo, Jacopo Giachetti, che ha realizzato 12 punti, con Alessandro Gentile e Ionannis Bourousis, autori rispettivamente di 18 e 17 punti. Il calendario prevede ora la doppia trasferta sul campo di Avellino domenica prossima e di Roma il 25 aprile alle ore 20.30.

1°quarto: l'Olimpia parte con Cook, Hairston, Mancinelli, Fotsis e Bourousis. Primo canestro  di Bourousis da due, quindi Perkins replica con la tripla. Markoishvili segna dalla media, Hairston commette infrazione di passi, quindi Marconato colpisce da fuori: 2-7 al 6'. Ancora Marconato schiaccia il 2-9 dell'8 con timeout Olimpia. Radosevic appoggia al vetro, quindi dopo il canesto di Gentile, Hairston piazza la tripla del 9-11 al 10'.

2°quarto: pareggio di Radosevic, quindi Giachetti piazza la tripla e lo fa anche Gentile subendo il fallo di Mazzarino: 18-12 al 12'. Gentile torna a segnare il 20-15, segna anche Bourosis, quindi Giachetti segna 6 punti consecutivi e sul 28-17 c'è timeout Trinchieri. Ancora Giachetti da tre punti, quindi doppio Hairston dalla lunetta per il 33-20 del 18'. Gentile realizza l'undicesimo punto per il 36-24, quindi Cinciarini segna col fallo dello stesso Gentile. Ultimi 15": Bourousis subisce il fallo di Brunner e segna i due liberi del 38-26 all'intervallo.

3°quarto: Bourousis converte l'assist di Cook, Basile mette una tripla, ma ancora Bourousis segna in semigancio il 42-29. Cook piazza la tripla del 45-31, quindi Gentile quella del 48-33. Segna Markoishvili per la Bennet, poi Bourousis subisce il fallo di Perkins e segna i due liberi del 50-35 del 25'. Mancinelli schiaccia dopo un recupero, quindi Bourousis dalla lunetta mette il libero del 53-35 al 26'. Gentile realizza il suo sedicesimo punto per il 55-35 al 27'. Cinque punti consecutivi per Cantù e sul 55-40 timeout Scariolo. Due liberi per Giachetti e 57-44 a 47" dalla fine del periodo che termina 58-47.

Ultimo quarto: tripla di Melli, libero di Radosevic e 62-47 al 31'30". Cook segna dalla il nuovo 64-47, quindi Gentile replica a Mazzarino per il 66-49 del 33'. Bourousis in semigancio realizza il quindicesimo punto per il 68-53 del 36'. Il primo canestro di Fotsis è quello del 70-55, prima di altri due liberi di Bourousis del 72-55 al 38'. Il punteggio non è mai in discussione e la gara termina 72-64 per la gioia degli 8200 del Mediolanum Forum.

 


Altre notizie - Lega A
Altre notizie
 

GLI USA CON IRVING CAMPIONI DEL MONDO

Nessuna sorpresa, Usa di nuovo campione del mondo, ed è "solo" la quinta volta nella storia della World Cup (questo il nuovo nome, con la nuova formula adottata dalla Fiba eliminando le partite di classificazione dal quinto posto in giù, snellendo quindi i...

LOU AMUNDSON PER IL CAMP DEI CAVALIERS

Otto squadre in otto anni di NBA per Lou Amundson, e Cleveland sarà la sua nuova tappa. A 32 anni, 2,06 ma capace di...

ESCLUSIVA INTERVISTA AL PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE "BRINDISI VOLA A CANESTRO".

Si’ è ufficialmente costituita l’Associazione “Brindiisi vola a canestro” il cui intento...

I PROGRAMMI SULLA CARTA SONO SEMPRE IMPORTANTI......MA POI?

Alcune volte ho avuto il piacere di assistere, solo come spettatore, a delle Assemblee Generali Ordinarie per...

TROFEO SANT'AMBROGIO - ORLANDINA, GRICCIOLI NEL POST-SEMIFINALE: «BENE COSÌ, MA MIGLIOREREMO ANCORA».

Le parole a coach Griccioli al termine della semifinale del Trofeo Sant'Ambrogio vinta con la Pallacanestro Trapani

LA NOVIPIÙ SI PRESENTA IN COMUNE E LANCIA L’INIZIATIVA “TIFA PER NOI”

Si è svolta ieri sera nella Sala Consiliare del Comune di Casale Monferrato la presentazione della Novipiù...

RECANATI , AMICHEVOLE POSITIVA CONTRO PESARO

C'é , anche se dovrà migliorare nei tiri liberi , avendone sprecati una dozzina dalla linea della...

FORTITUDO, SGAMBATA POSITIVA E QUASI MILLE ABBONATI IN 5 GIORNI

Mentre la Fortitudo di Vandoni faceva una "Cavalcata senza problemi" come racconta Enrico Faggiano su...

CESARANO SCAFATI BASKET, FIRMATO ERNESTO CARRICHIELLO , “SONO FELICE DELLA SCELTA FATTA”

Correre ai ripari? Alzare l’asticella dell’intensità e della qualità del roster? Tutto ciò...

SAN SALVATORE, TORNA FRANCESCA ROSELLINI

Gradito ritorno in Sardegna per Francesca Rosellini. La guardia pisana (classe 1990 per 175 cm), dopo aver vestito per tre...
   Editore: Roberto Bernardini Norme sulla privacy