MERCATO A - Michael Jenkins in maglia The Flexx Pistoia

 di Alessandro Palandri  articolo letto 2762 volte
MERCATO A - Michael Jenkins in maglia The Flexx Pistoia

Arriva oggi l'ufficialità dell' ingaggio di Michael Jenkins da parte della The Flexx Pistoia. Ebbene sì, dopo lo scivolone di Trento, dove ancora una volta è stato palese quanto un esterno in più avrebbe potuto fare la differenza, la società Pistoia Basket ha deciso di puntare sul quel giOcatore americano, che non fosse una scommessa. Fin dai primi giorni di movimenti di mercato, il direttore generale Iozzelli aveva confermato la pista di un giocatore già visto nel nostro campionato, in modo da non dover lavorare anche sull' inserimento nel nostro basket. Aggiunto dunque un giocatore di talento e tenacia: il prototipo di giocatore di Coach Esposito. Di seguito il comunicato ufficiale del Pistoia Basket:

"The Flexx Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato perfezionato l’ingaggio del giocatore statunitense Michael Jenkins. Nato a Kinston (in North Carolina) il 6 settembre 1986, guardia di 191 cm per 88 kg, Jenkins è reduce da una positiva esperienza in serie A greca con l’Aris Salonicco. In casacca giallonera ha messo a referto11.8 punti, 3 rimbalzi e 2.3 assist di media in campionato, disputando anche la Champions League. Nella sua importante carriera, il giocatore ha già disputato due stagioni in Italia: la prima con Brescia in LegaDue nel 2012/13 (fu avversario proprio di Pistoia nella finale playoff), la seconda con Cantù, in serie A, nel 2013/14 (10 punti, 2.4 rimbalzi e 2.1 assist di media a partita). Prodotto di Whintrop University, Jenkins ha esordito in CBA (la principale Lega di sviluppo nordamericana prima della nascita della D-League) nel 2008, per trasferirsi,l’anno successivo, in Montenegro (al Buducnost). Passato in Germania, al Tubingen, nel 2009, ha poi giocato nei due anni successivi nel massimo campionato belga (Liegi e Gent). Approdato in Italia nel 2012, al termine della sua esperienza a Cantù (nel 2014), dopo una breve esperienza in D-League, a Oklahoma, si trasferisce nel massimo campionato turco, dove rimane per due stagioni (Istanbul B.B. e Turk Telekom), prima di accasarsi all’Aris Salonicco.”

Il giocatore già nella sede del Pistoia basket per le visite mediche, sarà a disposizone di Coach Esposito già dal primo pomeriggio. Ghiotta occasione dunque per gli appassionati, per vedere i primi palleggi di jenkis sul parquet del PalaCarrara.