Lega A - Prosegue Reggio Emilia nel trend di vittorie: sconfitta anche Cantù

30.12.2017 23:23 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 523 volte
Lega A - Prosegue Reggio Emilia nel trend di vittorie: sconfitta anche Cantù

La Grissin Bon chiude il 2017 con un'altra vittoria. Dopo il Bayern in Coppa è la volta della Pallacanestro Cantù. Emiliani che subiscono una partenza ad handicap con lo choc 0-15 nei primi 5 minuti che fa impallidire il Pala Bigi. Come per magia, Della Valle sblocca se stesso e i compagni; nei 15 che portano al riposo lungo piazzano il parziale 42 – 20, toccando anche gli 11 punti di vantaggio. Julian Wright sembra voler lasciare un buon ricordo a Reggio, mentre l’ex Markoishvili fa la voce grossa in attacco. La solita difesa aggressiva toglie fluidità alla manovra canturina, catturando anche più rimbalzi sotto le plance.

Nella ripresa ai biancorossi tocca il compito di controllare il match. a fatica, perché la Red October è consistente e si avvicina più volte alla rimonta. Si arriva anche al -4, dopo un tonfo a -14, Reggio nei momenti buoni non trova il break del ko, nonostante i 12 rimbalzi offensivi e gli extra possessi che consentono. Culpepper guida la transizione brianzola, ma nel finale, anche se Burns sembra l'ultimo a volersi arrendere, Reynolds e Della Valle mantengono quanto vantaggio basta per far gioire il PalaBigi.

 

 

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – RED OCTOBER CANTU’ 86-80

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Mussini, J. Wright 15, Bonacini, Candi 5, Della Valle 17, White 3, Reynolds 12, Markoishvili 19, C. Wright 10, De Vico 5. Allenatore: Menetti.

RED OCTOBER CANTU’: Smith 18, Culpepper 13, Pappalardo, Cournooh 3, Parrillo, Tassone, Crosariol 8, Maspero, Raucci, Chappell 10, Burns 18, Thomas 2. Allenatore: Sodini.

Arbitri: Sabetta, Aronne, Boninsegna.

Parziali: 15-18; 27-17; 22-21; 22-24

Note: fallo tecnico a Culpepper al 18′. Antisportivo a Crosariol al 22′.