Lega A - Preview Olimpia, le games notes a poche ore dalla gara di Trento

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 201 volte
Lega A - Preview Olimpia, le games notes a poche ore dalla gara di Trento

A 48 ore dalla gara con lo Zalgiris Kaunas di EuroLeague, l’Olimpia torna in campo, sabato. a Trento contro una squadra con la quale ha giocato 17 volte in poco più di tre anni e in tre competizioni differenti, campionato, Eurocup e Supercoppa. Trento è 2-4 in campionato, ma in settimana ha vinto nettamente in casa contro i tedeschi di Ulm in Eurocup. Trento ha cambiato solo in parte la squadra della finale scudetto di un anno fa, mantenendo inoltre le stesse caratteristiche di formazione da contropiede, aggressiva nell’attaccare il ferro (Gomes, Franke, Silins e Flaccadori sono i più pericolosi al tiro) e in difesa orientata a rubare palla per generare la transizione. E’ anche una squadra forte tradizionalmente a rimbalzo d’attacco con gli specialisti tipo Dominique Sutton e Chane Behanan oltre che capace di cambiare volto giocando “small” con Sutton (19.3 di media per la stagione tra campionato ed Eurocup) persino da centro  o con un pivot che tira da tre come Filippo Baldi Rossi. Si gioca alle 20.45 anche su Eurosport 2 oltre che su Eurosport Player. E’ tesserato Curtis Jerrells, ma il suo utilizzo senza allenamenti con la squadra all’attivo è al momento in dubbio. Trento-Milano Game Notes

TRENTO-MILANO: I PRECEDENTI 

Milano e Trento hanno incrociato spesso il cammino da quando l’Aquila nel 2014 è approdata in Serie A. In regular season il bilancio è favorevole all’Olimpia 4-2 (2-1 a Milano, 2-1 a Trento), nei playoffs il parziale è di una serie vinta per parte, 4-4 il bilancio dei singoli confronti. Nel 2016 l’Olimpia vinse 3-0 i quarti di finale. Nel 2017 Trento ha vinto 4-1 la semifinale. Quindi il totale in campionato è di 8-6 per Milano. Ma nel 2016 le due squadre si affrontarono nei quarti di finale di Eurocup con due vittorie dell’Aquila, e in questa stagione l’Olimpia ha battuto Trento nella semifinale di Supercoppa, sul neutro di Forlì, 74-65 con 24 punti di Andrew Goudelock. In totale quindi il bilancio è 8-6 per Milano in campionato, 9-8 in assoluto. 

DADA PASCOLO: LA CONNECTION 

C’è un solo ex ma è importante perché Davide Pascolo è considerato una bandiera per la squadra trentina. Arrivato a Trento in Serie B nel 2001 vi è rimasto fino al 2016 vincendo una Coppa Italia di Legadue nel 2013. A Trento ha vinto il campionato di B e poi quello di Legadue (16.0 punti, 9.9 rimbalzi, MVP della stagione). Nel 2014/15 al vero esordio in Serie A dopo una breve esperienza a Udine, ha segnato 12.0 punti di media con il 58.2% da due e il 79.5% dalla lunetta più 7.6 rimbalzi per gara in 27.8 minuti di utilizzo. Nel 2015/16 ha segnato 12.2 punti in 26.4 minuti con il 57.5% da due, l’80.0% dalla lunetta, 5.8 rimbalzi a partita. Nel corso della stagione 2015/16, ha debuttato in Eurocup con 22 presenze, 28.4 minuti di utilizzo, 15.0 punti per gara, il 62.3% da due, il 43.3% da tre, il 79.6% dalla linea, 6.1 rimbalzi. Ed è stato così incluso nel primo quintetto stagionale di Eurocup. Poi il trasferimento a Milano. 

CHI SONO GLI ARBITRI 

La partita tra Trento e Milano sarà diretta da Roberto Begnis, Luca Weidmann e Christian Borgo. 

NOTE OLIMPIA IN CAMPIONATO 

GUDAITIS 1 – I 17 rimbalzi di Arturas Gudaitis a Cremona sono il massimo per un giocatore dell’Olimpia dal 17 aprile 2005 quando James Singleton al Palalido ne catturò 18 contro Pesaro. Nei 12 anni successivi questa è la quarta volta che un giocatore di Milano tocca i 17. Prima di Gudaitis l’avevano fatto Joseph Blair (2005/06 a Capo d’Orlando), Travis Watson (2007/08 a Scafati) e da ultimo Mason Rocca nel 2009/10 a Biella anche lui segnando come Gudaitis 17 punti. In Supercoppa Gudaitis aveva catturato 10 rimbalzi nella semifinale con Trento e 12 punti nella finale con Venezia ma il 17+17 di Cremona rappresenta la sua prima doppia doppia all’Olimpia. Il record ufficiale di rimbalzi in una gara di campionato in maglia Olimpia appartiene a Cozell McQueen e Antonio Davis con 23.  

GUDAITIS 2 – Con 17.5 rimbalzi per 40 minuti giocati, Gudaitis è il miglior rimbalzista del campionato per minuto giocato. Gudaitis è anche il quinto rimbalzista offensivo ma il primo sempre in rapporto ai minuti giocati. E con il 69.4% è secondo nel tiro da due punti. 

CINCIA IN DOPPIA – Contro Brindisi, Andrea Cinciarini ha segnato 13 punti. Si tratta della sua prova in doppia cifra numero 11 in campionato a Milano. In queste gare, il record di squadra è 8-3. 

GUDAITIS 3 – 31 di valutazione di Arturas Gudaitis a Cremona sono stati il massimo nell’esordio in campionato per un giocatore dell’Olimpia dal 2009 quando Morris Finley fece 34 a Varese. Gudaitis è quarto in Serie A per valutazione con 22.0 di media. Dal 1987/88, da quando sono disponibili le statistiche gara per gara, si tratta della 14° volta in cui un giocatore dell’Olimpia tocca o supera i 30 di valutazione nella prima partita della stagione. Il record appartiene ad Antonello Riva con 40, contro Firenze, nel 1989. Gudaitis con 21.3 è terzo assoluto nella valutazione. 

GUDAITIS 4 – I 16 punti e 11 rimbalzi di Gudaitis contro Bologna sono stati la sua seconda prova in doppia doppia nel campionato italiano dopo il 17+17 dell’esordio a Cremona. 

PASCOLO – Le 5 palle rubate contro Bologna sono il suo nuovo record carriera. Pascolo non aveva mai recuperato più di quattro palloni in una singola gara in Serie A.