Lega A - Le sensazioni positive di Caja per la sfida contro Pistoia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 145 volte
Lega A - Le sensazioni positive di Caja per la sfida contro Pistoia

Ecco le parole di coach Attilio Caja in vista di Varese-The Flexx Pistoia: «Ci presentiamo alla gara contro Pistoia al termine di una settimana in cui abbiamo svolto sempre allenamenti ottimi ed intensi, nei quali abbiamo provato a migliorare alcune cose che abbiamo ritenuto importanti dopo la gara contro Brescia come il coinvolgimento di tutti nelle varie fasi di gioco e la varietà delle soluzioni offensive. Tutti si sono impegnati e questo mi dà fiducia per domenica. Ho visto una buona settimana di lavoro da parte di Wells che è parso più convinto e più coinvolto: è consapevole del fatto che molte delle nostre fortune passino dalle sue mani e siamo convinti che con il tempo riuscirà ad esprimersi nel pieno delle sue possibilità. Le sensazioni, insomma, sono buone; abbiamo bisogno di questi due punti per rimanere in una buona posizione in classifica per quelli che sono i nostri obiettivi. Ovviamente non sarà semplice perché di fronte abbiamo una squadra come Pistoia che merita grande rispetto per quanto fatto negli ultimi anni. Sono ripartiti dalle conferme dell’allenatore, Esposito, e del playmaker, Ronald Moore, giocatore dotato di grande carisma e leadership che anno dopo anno aggiunge sempre qualcosa di importante dal punto di vista tecnico. La The Flexx è una squadra che costruisce le sue fortune basandosi su due aspetti principali: i rimbalzi offensivi, che il più delle volte tramutano in canestri grazie alle qualità di giocatori come Kennedy, Gaspardo, Bond e Laquintana, e le transizioni offensive. Per quanto riguarda il gioco in mezzo al campo, invece, dovremo fare molta attenzione a Mian, giocatore ormai veterano del campionato, e Sanadze che fino ad ora ha dimostrato di saper fare canestro in moltissimi modi».