Lega A - La The Flexx Pistoia dedica la vittoria contro Cremona al tifoso sedicenne scomparso in settimana

The Flexx Pistoia 76 - Vanoli Cremona 65
 di Alessandro Palandri  articolo letto 551 volte
Lega A - La The Flexx Pistoia dedica la vittoria contro Cremona al tifoso sedicenne scomparso in settimana

1

Due azioni fotocopia di Pistoia sull’ asse Moore Bond e ancora il lungo da sotto canestro, con sei punti di fila che infiammano il PalaCarrara. Mian si sblocca subito dalla lunga distanza e 11-0 The Flexx Pistoia dopo due minuti di gioco. La Vanoli Cremona non riesce a segnare nei primi tre minuti di gioco: Bond su tutti anche sotto canestro davvero sopra le righe. I primi punti cremonesi, li segna l ex di turno Milbourne. Dopo i quindici punti in tre minuti, Pistoia si è un po’ fermata, con attacchi poco deciso tenendo comunque botta agli attacchi di Cremona e chiudendo in vantaggio il primo quarto sul 24-13, con qualche fatica di troppo per come era iniziato il quarto. 

 

2

Tyrus McGee infiamma il popolo Biancorosso con un canestro da sotto degno di replay, siglando il 28-19 dopo due minuti di gioco. Per Pistoia bonus falli esaurito già al terzo minuto, complice anche gli attacchi molto più decisi degli uomini di Coach Meo Sacchetti,che puntano ad entrare in area anziché accontentarsi del tiro dalla lunga distanza. È così che Cremona fa suo il quarto di gioco imponendo il ritmo partita, mentre Pistoia dalla sua non trova la forza per reagire. Cremona a un minuto dalla pausa lunga si trova sul 34-35, dopo i quindici punti di scarto della prima frazione. La Vanoli Cremona dalla sua, ci ha messo più grinta sopratutto nel finale del secondo quarto dove Pistoia non ha più riuscita a creare situazioni di vantaggio in attacco, come era successo nella frazione precedente. In difesa Pistoia è sempre la solita, niente di più, niente di meno: a sprazzi fa bene, a momenti il blackout è dietro l’ angolo. Per fortuna di Coach Esposito però i Biancorossi hanno imparato a comportarsi nei momenti di difficoltà invece di tirare i remi in barca e lasciarsi portare alla deriva. Per fortuna di Pistoia le squadre vanno alla pausa lunga con un punteggio che favorisce i padroni di casa, appunto sul 35-34 con qualche palla persa di troppo negli ultimi due minuti di gioco. 

 

3

Si rientra dalla pausa lunga con Pistoia un po’ ferma sulle gambe che spreca subito la prima azione in attacco: si trovano comunque canestri importanti da Gaspardo e Laquintana che non permettono a Cremona di andare in vantaggio. Dopo tre minuti di gioco sul tabellone del PalaCarrara si legge 47-43 con due su due da tre punti per Mian, che regala un po’ di ossigeno ai suoi. Nelle fila della Vanoli la scelta tattica di Coach Sacchetti, di rinunciare al suo centro di ruolo Sims (brutta prestazione la sua stasera) per mandare in campo Ricci, porta i suoi frutti, con il giocatore che scrive a referto 3/4 da tre punti: canestri che fanno tremare di nuovo le gambe a Pistoia, che però è brava a non smarrirsi e continuare a martellare sui punti deboli di questa Vanoli. Le doppie opportunità sotto canestro con il dato dei rimbalzi dominato dalla The Flexx Pistoia hanno dato chance importanti in momento delicato della gara:  Fontecchio con il due più uno dalla linea dei tiri liberi, al contrario di quando tutti si aspettavano da questa gara, scrive il pareggio sul 51-51. Ecco allora che Diawara decide finalmente di mettersi in mostra e con due canestri importanti nell’ ultimo minuto riportare le cose in equilibrio, con Pistoia che può affrontare l’ ultima frazione di gioco sul 57-51.

 

4

Apre Diawara ancora da tre punti con tutto la sorpresa del pubblico Pistoiese che tira un sospiro di sollievo, dopo la paura della terza frazione: 60-51 e timeout immediato Cremona dopo un minuto e mezzo di gioco. Pistoia ancora troppo fallosa in difesa, nel tentativo di fare un ulteriore break per chiudere la partita, si fa beccare dalla terna troppe volte. Stasera sono mancati i punti di Moore che in cabina di regia non ha brillato, ma non certo per suo demerito, perché la partita è stata dura, fisica e molto istintiva. Gli attacchi della The Flexx Pistoia sono stati spesso improvvisati più che ragionati, per cui un play puro come Moore ha scritto difficoltà nel brillare, pur avendo portato con largo margine il suo mattoncino alla causa: i cinque punti però segnati nell’ ultimo quarto hanno certo una valenza da non sottovalutare.  Il colpo del ko lo dà Ivanov con un canestro da sotto che costringe Coach Sacchetti al timeout sul 67-56, per l’ ultimo arrembaggio della gara in vista anche della differenza canestri della partita di andata. Niente da fare però perché Pistoia non ci pensa proprio a buttare via tutto il lavoro fatto negli ultimi due minuti. Il canestro finale come punto esclamativo della sua prova personale, ma anche di tutta la squadra è di Diawara che manda tutti a casa sul 76 a 65, dopo aver disputato la miglior gara della sua stagione in maglia The Flexx Pistoia.

 

Stasera Pistoia è stata brava a dare quel break pesante di 15-0 nei primi minuti di gara, che ha costretto poi Cremona a rincorrere e spendere energie importanti che avrebbero certo fatto comodo nello sprint finale: in conferenza stampa è stata sfatata da Coach Sacchetti l’ assenza di Odom che fino all’ ultimo pareva poter essere della gara, ma che poi ha ricevuto lo stop dello staff medico per un risentimento muscolare. La The Flexx Pistoia ha dunque fatto una buona partita, di sostanza e di qualità: certo ci sono stati momenti in cui si è smarrita, ma come ormai da tradizione a Pistoia, se la vittoria non è sudata non piace. È così che Pistoia, un mattoncino alla volta da ognuno dei suoi, è riuscita a vincere una gara importante in un momento delicato del campionato. La squadra si è compattata nel momento di più emergenza e con una difesa assai asfissiante, ha dominato sotto canestro, con ben 52 rimbalzi conquistati. Bene la prestazione di Diawara, atteso un po’ da tutti e l’ inizio di gara di Bond positivo, anche se poi il lungo americano si è un po’ perso nei successivi quarti. Ottima la prova ancora di Gaspardo (10) e McGee (11), tenuto sott’ occhio da Martin come si fa con i Campioni che non si vogliono far entrare in partita. Si segnala una lieve distorsione alla caviglia per Jaylen Bond, che però seppur uscito un po’ traballante, non dovrebbe avere problemi a recuperare già per martedì/mercoledì. 

 

MVP: Yakhouba Diawara con 15 punti in 18 minuti.

PARZIALI: 24-13, 11-21, 22-17, 19-14. 

The Flexx Pistoia: Della Rosa 2, McGee 11, Barbon 0, Laquintana 4, Mian 11, Gaspardo 10, Onouha 0, Bond 8, Magro 2, Diawara 15, Moore 5, Ivanov 8. 

Vanoli Cremona: Martin 17, Gazzotti 0, Diener T. 2, Ricci 9, Ruzzier 2, Portannese 5, Fontecchio 22, Sims 0, Diener D. 6, Milbourne 2.