Lega A: la sala stampa di Brindisi - Brescia

 di Dario Recchia  articolo letto 411 volte
Lega A: la sala stampa di Brindisi - Brescia

Si gode la testa della classifica coach Diana, ancora imbattuto dopo cinque giornate di campionato. Queste le sue parole in sala stampa al termine della vittoriosa sfida contro la Happy Casa Brindisi: “ Vogliamo dedicare questa vittoria ai nostri tifosi venuti da Brescia che ci hanno sostenuto in questa trasferta. Una vittoria sudata in un campo caldissimo. Una vittoria di spessore realizzata soprattutto nell’ultimo quarto quando abbiamo tenuto in difesa dopo che Brindisi si era rifatta sotto al termine del terzo periodo concedendo loro solo 8 punti. C’è grande soddisfazione nella squadra pur consapevoli che siamo ancora all’inizio del campionato e c’è tanto lavoro da fare? “ Il segreto di questi successi? “ Siamo un gruppo nel quale c’è chimica e affiatamento. Siamo ripartiti quest’anno da un gruppo già consolidato nel quale abbiamo inserito giocatori di valore senza però minare gli equilibri della squadra.” 
Molto contrariato il coach di Brindisi Dell’Agnello alla quinta sconfitta consecutiva. “Mi addosso tutte le responsabilità. Bisogna avere sangue nelle vene e anche stasera abbiamo giocato a intermittenza. 47 punti subiti a metà gara, 31 nei secondi venti minuti. Inoltre abbiamo sbagliato cinque tiri consecutivi nell’ultimo quarto. Giochiamo solo 25/30 minuti e così non si può fare. “ Bocciatura per Oleka in panca tutta la gara? “Durante la partita fai giocare quelli adatti alla stessa. Oleka non è pronto ed è rimasto seduto in panca. Io gioco  con i giocatori che ho provando a valorizzare il materiale che ho a disposizione