Lega A - Cappellari spiega la decisione di allontanare Qualls

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 522 volte
Lega A - Cappellari spiega la decisione di allontanare Qualls

A margine della notizia della messa fuori dalla rosa della Pallacanestro Cantù di Michael Qualls che avevamo già dato (qui) arrivano le motivazioni offerte dal general manager Tony Cappellari a La Provincia: "Sostanzialmente due le ragioni che hanno portato alla decisione: intanto per mancanza di professionalità negli allenamenti e per indisciplina (episodi di insofferenza con i compagni, tra cui una mezza rissa con Cournooh e musica a palla in momento poco conveniente, ndr) e inoltre per avere tenuto atteggiamenti maleducati nei confronti dei vicini nella propria abitazione. L'avevo del resto annunciato subito dopo la partita di Varese che avremmo dato un giro di vite in caso di necessità e questo è appunto il primo provvedimento di una certa severità che va in quella direzione verso chi non si comporta bene. Mi auguro resti pure l'unico, altrimenti la porta è aperta anche per altri". Qualls è stato l'ultimo giocatore arrivato a Cantù: adesso la società ha a disposizione un solo visto per prendere un americano.