Lega A - Avellino-Cantù: i precedenti sorridono alla Red October

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 135 volte
Lega A - Avellino-Cantù: i precedenti sorridono alla Red October

Sabato sera al “PalaDelMauro”, ore 20:45 diretta su Eurosport Player, la Red October Cantù affronterà la Sidigas Avellino dell’ex Stefano Sacripanti, coach della formazione campana per la terza stagione consecutiva. I precedenti tra le due società sorridono alla Pallacanestro Cantù, avanti di 28 vittorie contro le 8 della Scandone, su 36 partite disputate. Il bilancio è favorevole ai biancoblù anche per quanto riguarda le gare giocate ad Avellino, con ben 12 successi su 17, solo 5 le affermazioni del club irpino tra le proprie mura amiche. Come detto, sono 36 le sfide totali tra le due squadre, due di queste disputate in campo neutro, entrambe vinte dai brianzoli.

Anche la vittoria con lo scarto più ampio appartiene a Cantù, che al “PalaAlpitour” di Torino si impose con un netto +29 (99 a 70), eliminando Avellino ai quarti di finale della Coppa Italia nel 2012. Era il 17 febbraio di cinque anni fa, quando la Sidigas si arrese ai 22 punti di Manuchar Markoishvili ed ai 6 assist di Doron Perkins, appena giunto in Brianza per rafforzare la squadra di coach Andrea Trinchieri. Alla Scandone, invece, non bastarono i 24 punti, gli 8 rimbalzi ed i 5 assist di uno scatenato Marques Green. In quella Cantù figurava anche Maarten Leunen, autore di 10 punti nella vittoria contro Avellino, di cui oggi è capitano. Sabato sarà il confronto numero 37 tra le due squadre, ad arbitrare l’anticipo della quinta giornata di campionato saranno i signori Baldini, Paglialunga e Di Francesco.