Lega A - A Varese l'overtime al calor bianco premia la Virtus Bologna

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1014 volte
Lega A - A Varese l'overtime al calor bianco premia la Virtus Bologna

Quando non bastano 40' per stabilire il vincitore fra Varese e Virtus Bologna, qualsiasi spiegazione è quella giusta. Che pesi nei biancorossi la mancanza di Antabia Waller in una serata che vede latitare il tiro da tre, o che prima Aradori sbagli a una manciata dis econdi dalla fine un libero, tutti hanno un motivo per aver ragione. Se poi Wells realizza la prima tripla della sua gara nell'ultima azione lombarda prima di stoppare il tentativo di Alessandro Gentile che potrebbe evitare il supplementare, a quota 74, aggiunge un pathos particolare a una gara infinita. Ma le rotazioni lombarde sono accorciate: fuori per 5 falli Ferrero e Okoye.

E qui sono episodi, tanti, a segnare la gara. Tambone, dopo una prestazione eccellente insieme a Ferrero, allunga da tre ma poi si fa segnare una bomba in faccia da Aradori nell'azione seguente, per poi commettere passi su un contropiede vanificando tutta la bella difesa varesina. Passa la paura a Ramagli e a Bologna tutta, perché si erge allora Alessandro Gentile con cinque punti in fila, tra cui una parabola instoppabile per Pelle e uno stepback da tre punti dall'angolo per lo strappo decisivo. Nel mezzo un instant replay che consegna la palla a Bologna per un errore tecnico dei cronometristi: Caja si arrabbia ma la decisione è corretta. Finita? Macché. Umeh manda in lunetta Tambone con tre liberi a disposizione, Tambone segna i primi due, sbaglia il terzo per provare a favorire il suo Pelle, che invece manda in lunetta Stefano Gentile che fa 2/2. Finita? Macchè. Tocca a Tambone andare a accorciare di nuovo in lunetta, tocca ad Aradori ribadire il +5.

PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE-SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: 85-90

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Avramovic 8, Pelle 6, Bergamaschi ne, Natali, Parravicini ne, Okoye 18, Seck ne, Tambone 9, Cain 14, Ferrero 17, Wells 13. Coach: Attilio Caja.

Segafredo Virtus Bologna: A. Gentile 32, Umeh 12, Pajola, Baldi Rossi 10, Ndoja, Lafayette ne, Aradori 17, S. Gentile 7, Berti ne, Lawson 7, Slaughter 5. Coach: Alessandro Ramagli.

Arbitri: Biggi – Aronne – Morelli

Parziali: 14-17; 24-19; 17-15; 19-23; 11-16. Progressivi: 14-17; 38-36; 55-51; 74-74; 85-90.

Note – T3: 8/25 Varese, 10/32 Bologna; T2: 24/44 Varese, 22/36 Bologna; TL: 13/21 Varese, 16/23 Bologna. Rimbalzi: 43 Varese (Cain 9), 39 Bologna (Aradori 10); Assist: 11 Varese (Wells 4), 15 Bologna (S. Gentile 8).