L’Olanda mette nel mirino la qualificazione ai mondiali FIBA 2019

 di Simone Sperduto  articolo letto 187 volte
Fonte: FIBA
L’Olanda mette nel mirino la qualificazione ai mondiali FIBA 2019

È l’anno in cui cambia il sistema delle competizioni FIBA e le nazionali giocheranno con la formula delle gare di andata e di ritorno fino alla FIBA Continental Cup del 2021.

Il coach olandese  Toon van Helfteren non vede l’ora di guidare la nazionale e aiutare i suoi a superare la fase di pre-qualificazione di agosto contro Austria e Albania. Gli uomini di Toon van Helfteren sono i favoriti per centrare la qualificazione.

"Non partecipiamo a EuroBasket 2017 e quindi dovremo affrontare il torneo di qualificazione di agosto con il massimo impegno. Se manchiamo la qualificazione saremo fuori dagli eventi internazionali per i prossimi due o tre anni” ha detto il tecnico a FIBA.com.

I Paesi Bassi hanno già avuto un assaggio a livello internazionale a FIBA EuroBasket 2015 quando hanno affrontato Grecia, Croazia e Georgia.

"Da allenatore preferisco le competizioni estive, le quail ti permettono di eseguire una preparazione più lunga. Giocare a novembre e febbraio invece ci regala la possibilità di avere una maggiore esposizione in televisione”.

La sconfitta dei tulipani contro la Germania che è costata la qualificazione a FIBA EuroBasket2017 brucia ancora ma il tecnico olandese si è detto pronto ad affrontare la nuova sfida:

"C’è ancora un po’ di delusione ma siamo sicuri che riusciremo a tornare a certi livelli. Il nostro focus adesso è rivolto ai mondiali e soprattutto al primo torneo di pre-qualificazione”.