Rakim Sanders: "Chi perde fra noi e Reggio avrà fallito l'obiettivo"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 543 volte
Rakim Sanders: "Chi perde fra noi e Reggio avrà fallito l'obiettivo"

"Se non arrivasse lo scudetto sarebbe un fallimento, per noi come per Reggio". Parla così, franco e diretto, l'ultimo MVP delle Finals della serie A Beko, lo scorso anno con Sassari, Rakim Sanders, alla Gazzetta dello Sport. Che prosegue: "Per vincere servirà un grande sforzo di squadra. Avversario molto forte con veterani che sanno come si fa a vincere. Se potessi togliergli qualcosa lo farei per il gioco in transizione e il tiro da fuori, per vincere dovremo muovere la palla e dominare a rimbalzo".

Sanders torna in campo quest'anno con l'Olimpia Milano. Sul suo ruolo in squadra afferma che "Preferisco giocare da ala piccola, ma faccio quello che serve per far vincere la squadra. Se pensano che sia meglio che giochi da “4”, lo faccio".

Ha sofferto il turnover che impone il regolamento a un roster così affollato? "Quando sono rimasto fuori era per il piano partita. Coach voleva farmi riposare, aveva in testa quella rotazione dall’inizio ed è rimasto fedele alle sue idee".

Il solito capitolo delicato per chiunque: il rapporto con Alessandro Gentile. "Un grande giocatore che forse sente molto la responsabilità e finisce col forzare. Ma se invece ricoprirà il ruolo come sa, ci aiuterà tantissimo perché è un talento super".