NBA - Rajon Rondo "I Bulls sono la squadra di Jimmy Butler"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1042 volte
NBA - Rajon Rondo "I Bulls sono la squadra di Jimmy Butler"

Il miglior passatore della NBA, Rajon Rondo, arriva a Chicago da Sacramento per fornire le munizioni (leggi assist) alle bocche di fuoco Jimmy Butler e Dwyane Wade. Rondo ha ben chiaro dove si trova e per quale percorso: "Ci sono tre teste, ma la squadra è di Jimmy. È il più giovane e lui ne è alla guida ", ha detto durante una conferenza stampa. "Con Wade, non so come saremo gestiti, ma sarà Jimmy, Wade, e poi ci sarà una gerarchia. La cosa più importante è quella di avere tre teste e cercare di armonizzarci tra noi stessi per il bene della squadra".

Boston. "Giocando a Boston con il Big Three, ho potuto vedere come i ragazzi hanno interagito insieme. So che non tutto deve essere perfetto in allenamento. Non saremo sempre necessariamente d'accordo, ma se ognuno di noi ha in mente lo stesso obiettivo, che è quello di vincere, il resto non conta. A conti fatti l'ego di tutti noi persegue un obiettivo comune."

Rondo.  "Si può pensare che io sia un ragazzo testardo, ma penso di essere davvero intelligente. Io non sono pazzo. Mi batto. Guardo i video. Io studio il gioco. La gente può criticarmi, ma penso di aver fatto un lavoro molto buono. La gente ha sempre dubitato di me. Penso di aver giocato una delle mie migliori stagioni. Molte persone non mi hanno visto giocare a Sacramento. Non ho perso partite per infortunio. Mi sento alla grande."

Hoiberg. "Questo non è un allenatore egoista. Questo non è un allenatore prepotente. Vuole che i suoi giocatori siano partecipi. Se chiede la mia opinione, io ovviamente gliela darò. Andremo nel suo ufficio, vedremo alcuni video, e troveremo ciò che è meglio per la squadra. "