NBA - Klay Thompson "Stanchi? Con tutta questa adrenalina addosso..."

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 502 volte
NBA - Klay Thompson "Stanchi? Con tutta questa adrenalina addosso..."

"Non vogliamo tornare a Oakland per vincere. Vogliamo concludere qui, dimenticare rapidamente gara3, concentrarci su stasera pronti per la battaglia che ci attende." Ha le idee molto chiare Klay Thompson con la stampa americana su cosa devono fare i Warriors. Dopo una stagione già da 97 partite, Thompson, messo un pò in ombra dall'arrivo di Kevin Durant e dalla redistribuzione del gioco all'interno della squadra, ha sfoderato due fantastiche prestazioni in gara 3 (22p) e gara 3 (30 punti con 11/18 al tiro e 6/11 dalla distanza): "Credo che non avevamo mai giocato così tanto quest'anno con Steph e Kevin, ma l'allenatore Kerr fatto un buon lavoro per organizzare il tempo di gioco e sappiamo bene cosa c'è adesso in palio: un titolo NBA. Non saremo stanchi perché abbiamo l'adrenalina dalla nostra parte e dovremo giocare come se fosse una questione di vita o di morte."

Per affrontare la battaglia di stasera alla Quicken Loans Arena, quella gara 4 che potrebbe chiudere in gloria una stagione indimenticabile, Klay conosce bene la ricetta: non ripetere gli errori delle Finals 2016: "Abbiamo imparato dall'anno scorso. Draymond ha fatto progressi, Steph è davvero competitivo. Questa è la finale. Entrambe le squadre vogliono vincere. Sappiamo che cosa è in gioco. Le emozioni ci possono portare a dare il meglio di noi stessi, il che non è la cosa peggiore del mondo. Possono accendere la squadra e aiutare a rimanere concentrati per evitare di lasciare anche un centimetro all'avversario. Non dobbiamo perdere la testa, sappiamo quale traguardo stiamo raggiungendo fuori, noi giocheremo con un sacco di compostezza e solidità mentale."