Lega A - Avellino, Leunen: “2016 anno fantastico, ma vogliamo migliorarci ancora”

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 123 volte
Lega A - Avellino, Leunen: “2016 anno fantastico, ma vogliamo migliorarci ancora”

Archiviato il girone d’andata con un record di 11 vittorie, è tempo di bilanci in casa Sidigas Scandone Avellino. Marteen Leunen, uno dei protagonisti della passata stagione, fa un bilancio di questo 2016 parlando della scorsa stagione e degli obiettivi del 2017.

Marteen, sei un giocatore diciamo della vecchia guardia, potresti farci un bilancio di questo 2016 appena terminato?

“Il 2016 è stato un anno fantastico, non abbiamo perso molte partite, al di là di quelle dei play-off ovviamente, mentre in questa stagione ne abbiamo perse soltanto 8 tra coppa e campionato. Personalmente è stato un anno molto gratificante e spero che anche il 2017 non sia da meno. La speranza è quella di migliorarci rispetto all’anno scorso vincendo la Coppa Italia e il campionato”

Quest’anno la squadra è cambiata rispetto all’anno scorso, le aspettative sono molto alte. Cosa dobbiamo aspettarci da questo 2017?

“Dobbiamo continuare a migliorare e prepararci nel miglior modo possibile per affrontare questa seconda parte di stagione. In questo momento occupiamo un’ottima posizione in classifica in entrambe le competizioni, ma dobbiamo continuare a lavorare di squadra, restare uniti perché a breve affronteremo la fase più importante di quest’anno. Le gare che ci aspettano nel girone di ritorno saranno molto importanti per la post season, vediamo cosa succederà”.

Al tuo fianco ci sono Ragland e Green a fare da chioccia ai giovani. Come li avete consigliati per affrontare al meglio questa loro prima stagione in Italia e nello specifico ad Avellino?

“Credo che il consiglio più importante sia quello di continuare a lavorare duramente, la stagione è lunga ed è fatta di alti e bassi, sicuramente ci troveremo ad affrontare dei momenti non facili quindi bisogna prepararsi mentalmente a dare il proprio massimo. Cosa ancora più importante è restare uniti e sentirsi parte di una squadra.”

Nonostante la squadra stia passando un buon momento, c’è un aspetto su cui secondo te bisogna migliorare?

“Sicuramente stiamo vivendo un buon momento e siamo molto felici per questo ma non dobbiamo mai smettere di lavorare, ci sono ancora molti aspetti tecnici su cui dobbiamo migliorare e aver svolto un buon girone di andata non deve distrarci dal continuare ad allenarci duramente per il nostro obiettivo principale, i Play Off. Non possiamo sapere con certezza come andranno le prossime gare per questo non possiamo permetterci cali di concentrazione”

Dove può arrivare questa squadra?

“Siamo molto ambiziosi, sia personalmente che a livello di squadra, le nostre aspettative sono alte e credo che abbiamo tutte le carte in regola per poter aspirare al massimo. Con un buon lavoro in palestra e evitando cali di concentrazione potremo centrarli. Sono positivo”.