Lega A - Avellino, Fesenko racconta il suo lungo processo riabilitativo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 589 volte
Lega A - Avellino, Fesenko racconta il suo lungo processo riabilitativo

Kyrylo Fesenko, sul blog della Aredi sports marketing agency (link), ha rilasciato una intervista a Maxym Gayovyy, giornalista e youtuber ucraino per il magazine sport.ua, in cui ha spiegato pubblicamente - nel suo paese la Nazionale dovrà sostenere le partite della finestra di qualificazione World Cup FIBA 2019 fra quindici giorni - lo stato del suo recupero, rimanendo incerto sulla data in cui farà ritorno in campo.

Il pivot spiega che nel lungo processo riabilitativo in accordo con la Scandone, visto che le cose procedevano al meglio, hanno provato a forzare la preparazione prima del tempo, e la mossa si è rivelata un errore. L'atrofizzazione dei muscoli rendeva necessaria la ricostruzione del ginocchio, invece ci ha giocato sopra fino a rendersi conto che le cose non andavamo come avrebbero dovuto, anche perché il ginocchio si gonfiava "come la testa di uomo". Da qui lo stop, gli esami e a Villa Stuart dove il professor Mariani gli ha consigliato di cambiare completamente la preparazione per non procurare ulteriori danni alla cartilagine. Chiaramente il recupero di Fesenko è iniziato con un altro passo. D'altra parte i ritmi di gara della Scandone sono tali e talmente ravvicinati che non è possibile adeguare il giocatore a loro. Tornerà quando sarà completamente ristabilito, e nessuno è in grado di stabilire il giorno.

Triste, Kyrylo, nel vedere i compagni giocare e non poter dare il suo contributo alla Sidigas! E nelle ultime battute dell'intervista anche un "in bocca al lupo" ai suoi compagni della Nazionale Ucraina che il viaggio in Cina, almeno per la finestra di novembre dovranno guadagnarselo senza di lui.