Lega A - Albert Jay English Jr e Brindisi: il feeling cresce!

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 207 volte
Lega A - Albert Jay English Jr e Brindisi: il feeling cresce!

Albert Jay English Jr è un figlio d'arte: papà A.J., dopo i Bullets venne in Italia nella Trieste di Tanjevic per proseguire una lunga carriera europea con tappe tricolori a Roma, Forlì e Pistoia. Niente di più facile che consigliare al figlio una esperienza dalle nostre parti. Albert è conosciuto per essere un instancabile lavoratore in palestra, e questa estate è stato notato da Meo Sacchetti e Alessandro Giuliani alla Summer League di Las Vegas, giocata in maglia Warriors. La Gazzetta dello Sport l'ha intervistato.

Italia. "Ci ho vissuto da bambino, ho ricordi sfumati. Ora c'è Brindisi, una città che mi piace tantissimo. Con mio padre ho parlato a lungo dell'Italia riguardo alla qualità della vita, al cibo, al clima ma l'ultima decisione è stata mia. Ho comunicato con lo staff ed il coach, ho avuto ottime referenze su come vengono trattati qui i giocatori: la scelta è stata semplice".

Obiettivi. "Il primo è vincere. Voglio mettere a disposizione la mia personalità all'interno del gruppo, aiutando la squadra a raggiungere grandi risultati divertendoci. Siamo giovani e talentuosi. Non sono l'unico ad arrivare dagli States da rookie. Si lavora senza sosta e aumenta il feeling tra di noi e con il basket che Sacchetti vuole che pratichiamo. Stiamo migliorando: seguiteci!".