Il post partita di Varese-Avellino, la sala stampa di Sacripanti e Moretti

 di Alessandro Palermo  articolo letto 203 volte
Foto sito Scandone Avellino
Foto sito Scandone Avellino

La sala stampa di Openjobmetis Varese-Sidigas Avellino, di seguito le parole dei due allenatori, partendo dal coach ospite:

COACH PINO SACRIPANTI
“E’ stata una partita che entrambe le squadre potevano vincere, ma gli episodi hanno fatto la differenza e noi siamo stati bravi sfruttarli. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra che ha lottato su ogni pallone fino alla fine e questo mi fa capire che i ragazzi volevano la vittoria a tutti i costi. Mi dispiace, però, che non abbiamo eseguito il mio piano partita, complice anche un po’ di stanchezza che oggi si è fatta sentire”.

Rimproveri
“Nell’ultima azione non siamo stati lucidi, perché sul +3 devi fare fallo e mandare l’avversario in lunetta. Come ripeto da un po’ di tempo siamo una squadra giovane ed in qualche frangente della partita l’inesperienza si è fatta sentire con troppe palle perse e tiri presi in maniera affrettata da Thomas e Randolph. Comunque mi infastidisce non aver fatto fallo sul +3, ribadisco, è una nostra regola, i ragazzi sanno che devono fare fallo in queste situazioni. Sono ugualmente contento di come la squadra abbia lottato per portare a casa la vittoria”.


COACH PAOLO MORETTI
Dopo i passi indietro delle scorse gare, nel gioco, devo dire che questa sera (ieri) la risposta da parte della squadra c’è stata. E’ vero gli episodi possono condizionare una parrtita e per questo forse abbiamo perso questa sera. Non riusciamo, comunque, a produrre il gioco che vorrei, non siamo fluidi e chiari e non riusciamo a costruire giochi puliti, alla fine questo si paga. Abbiamo percentuali di realizzazione troppo basse nel tiro da fuori e, come successo anche nella scorsa stagione, sbagliamo troppo i tiri liberi”.

Su Anosike
“Contro i centri di Avellino, un giocatore con la taglia di Anosike avrebbe fatto comodo, di contro Pelle prima ed il nostro quintetto piccolo poi, ha messo in difficoltà gli avversari. Le condizioni di Anosike? Non ha giocato perchè non ce l'ha fatta, le sue condizioni verranno monitorate dalla società”.


Alessandro Palermo, inviato da Varese