Il CT Ettore Messina a Tuttosport: “Dobbiamo essere cinici nei momenti chiave, abbiamo molti giocatori che possono vincere la partita”

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 386 volte
Il CT Ettore Messina a Tuttosport: “Dobbiamo essere cinici nei momenti chiave, abbiamo molti giocatori che possono vincere la partita”

Il Commissario Tecnico della Nazionale Ettore Messina, accompagnato dal Presidente Federale Giovanni Petrucci, è stato ospite ieri pomeriggio nella redazione di Tuttosport. Ecco l'estratto di una lunga intervista in cui il CT ha parlato del ruolo dell’allenatore, di NBA e, ovviamente, di Pre Olimpico e del sogno Giochi Olimpici, proposto dal sito della FIP:

“Il sogno nasce ai Goodwill Games 1994 di San Pietroburgo, vedendo atleti del calibro di Burrell, Carl Lewis, e dove un giorno mi trovai a mangiare al tavolo con Sergey Bubka. Vivere l'atmosfera di Londra senza però condividere il villaggio olimpico è stato uno stimolo in più. Noi italiani siamo grandi da sfavoriti o se ci sono o creiamo critiche e nemici. Qui a Torino siamo favoriti perché bravi e col fattore campo. Allora non dobbiamo avere fretta di chiudere partite che in quanto secche appiattiscono i valori. E non dobbiamo concedere canestri facili, che danno fiducia agli altri. Poi essere cinici nei momenti chiave. Abbiamo molti giocatori che possono vincere la partita. Ma se dovessimo preoccuparci di chi sia la faccia dell'Italia avremmo problemi seri. Mi diverto molto ad allenare questi ragazzi. E comunque penso che tanti assi Nba rinunciano a Rio, perché non vogliono perdere contro di noi. Scherzo...".