BBL - Nicolò Melli "E se alla fine Bamberg e Reggio vincessero lo scudetto..."

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1247 volte
BBL - Nicolò Melli "E se alla fine Bamberg e Reggio vincessero lo scudetto..."

Un breve ritorno a Reggio emilia di tre giorni per Nicolò Melli, che è stato intervistato da Linda Pigozzi per la Gazzetta di Reggio. Ecco le sue principali risposte:

NBA. "Fa piacere sapere che il proprio lavoro venga apprezzato. Per due mesi però non voglio pensare al mio futuro. La mia concentrazione sarà tutta sulla volata finale della stagione. Poi si vedrà..."

Eurobasket 2017. "Spero proprio di essere abile e arruolabile per l'Europeo che è una bella manifestazione in cui speriamo che l'Italia faccia bene, al di là dell'amarezza che è rimasta dopo la scorsa estate. Ho sentito Ettore Messina un paio di volte durante la stagione tramite messaggini, ma lui è giustamente concentrato sul suo campionato e io sul mio. Ho invece incontrato il suo staff a Milano, quando con il Brose sono venuto a giocare in Eurolega. Abbiamo scambiato due chiacchere e basta".

EuroLeague. "La nuova formula ha permesso di alzare il livello. Con gare così ravvicinate, non c'è tempo per allenarsi, tutti gli aggiustamenti tattici arrivano ad assumere una valenza minore rispetto a quanto sanno esprimere i giocatori in gara".

Bamberg e Reggio Emilia. Al Brose siamo concentrati sul campionato. Quello tedesco è serio e c'è una progettualità ben definita. Mi aspettano i due mesi più importanti. Ho fiducia nel mio team, anche se quest'anno non avremo il fattore campo a favore e partiremo di rincorsa. Quello che accadrà anche alla Grissin Bon? È possibile. E non mi dispiacerebbe se entrambe alla fine vincessero il campionato".