Lega A - Dentro la crisi di Reggio Emilia: pubblico, allenatore, ciclo concluso

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2720 volte
Lega A - Dentro la crisi di Reggio Emilia: pubblico, allenatore, ciclo concluso

Il dibattito sul futuro della Pallacanestro Reggiana è aperto ufficialmente. Tre sono i fattori determinanti nella discussione che è stata generata dall'esito infausto dell'ultimo tiro di Maarten Leunen nella retina biancorossa, con la conseguente eliminazione. Disaffezione del pubblico, contestazione all'allenatore, fine di un ciclo.

Pubblico. Gara 3 ha segnato il punto più basso delle presenze al PalaBigi, proprio nel giorno in cui era attivo l'ampliamento dei posti a sedere. su oltre 4500 posti, dopo tanti sold-out, c'erano appena 3368 biglietti venduti, e si vedeva bene nella curva vuota dietro il canestro anche in televisione! Caro-biglietto, si scriverà sui social media, ma anche rassegnazione per una annata cominciata male e finita peggio.

Allenatore. Leggere "Menetti vattene!" è abbastanza facile su tante bacheche di Facebook. Certo l'allenatore fa con quello che gli viene messo a disposizione. Aspettiamo il bilancio, ma a occhio e croce sembra di poter dire che il budget di quest'anno fosse inferiore a quello dei precedenti. Sarà che sia venuto meno qualche sponsor perché non si faceva la Coppa o viceversa meno male c'è stata la scusa della coppa per non ammettere di essere all'altezza della situazione? Tante tribolazioni per infortuni quest'anno, la rinuncia-squalifica di Kaukenas, la mancanza di un lungo tipo Lavrinovic che ha tolto una dimensione importante al gioco della squadra.

Ciclo. Aradori, Polonara e Wright sul piede di partenza. Della Valle? Si attendono le offerte. Tutta l'ossatura della squadra, italianità compresa, da ripensare se e come Federico Mussini possa diventare l'artefice della ripartenza. E allora si che l'avvicendamento del tecnico potrebbe avere un senso. Ma il DS Frosini non è in discussione quindi tutto è discutibile. Anche perché non è certa a questo punto la partecipazione ad una coppa europea e per raggiungerla occorre che Venezia vada in semifinale.