Under 20 Elite - Finali, la terza volta di Ale Porcella

Ci riprova anche Simone Orsini, sconfitto l’anno scorso in finale.
 di Laura Pecoraro  articolo letto 224 volte
Fonte: custorino.it
Under 20 Elite - Finali, la terza volta di Ale Porcella

La categoria è nuova, essendo stata istituita solo un anno fa, ma nel contempo non lo è del tutto, visto che è andata a sostituire di fatto l’Under 19 Elite. 

In cui già due dei cussini che da oggi saranno protagonisti alle Finali di Vicenza avevano assaporato il dolce gusto di giocare per la conquista dello scudetto.
Il coach dell’Auxilium CUS, Alessandro Porcella, è infatti alla terza esperienza da capo allenatore di un gruppo Giovanile alle Finali nazionali. Nel 2012 guidò il Kolbe (allora Tkc, cioè unito al CUS) alla conquista del quinto posto a quelle Under 19 B (o di Coppa Italia come si chiamavano) ospitate a Lignano Sabbiadoro, mancando d’un soffio l’accesso alle semifinali.
L’anno successivo, come coach del CUS Tkc, raggiunse le Finali nazionali Under 19 DNG di Udine, alla prima partecipazione societaria al massimo campionato Giovanile.
Non sarà la prima volta ad una Finali Elite neppure per Simone Orsini, che 12 mesi fa con la maglia del Don Bosco Livorno, dopo aver eliminato il CUS Tkc all’interzona di Perugia, si arrese poi all’ultimo secondo del tempo supplementare alla Sam Roma nell’atto conclusivo del torneo. 
Il 90-89, in cui l’esterno labronico mise la bellezza di 20 punti, ma soprattutto quel tiro conclusivo che poteva regalare uno storico tricolore ai toscani e invece colpì solo il ferro bruciano ancora e sono lì a far da  motivazione per riprovarci.
Della Comitiva gialloblu a Vicenza fanno parte anche Lollo Dello Iacovo e Giovanni Blotto che un anno fa a Torino furono invece semifinalisti Under 19 DNG.
Tutti gli altri sono al debutto assoluto ad una Finale nazionale, con supplemento di emozione per il  ’98 Marco Bottiglieri, che proprio oggi taglia il traguardo della maggior età.