Under 20 - Anche Jumbo Cantù raggiunge la finale superando la Stella Azzurra Roma

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 532 volte
Under 20 - Anche Jumbo Cantù raggiunge la finale superando la Stella Azzurra Roma

Vittoria e finale scudetto per la Jumbo Collection che, in una Mapooro Arena gremita di 3000 persone, supera la Stella Azzurra per 78 a 68 dopo un overtime e sfiderà domani la Reyer Venezia per la conquista del titolo italiano.

Inizio equilibrato con Nikolic e Radonjic che rispondono a Siberna e Cesana per il 5 a 4 interno dopo tre minuti. La gara continua a essere equilibrata con Sikiras e Da Campo che replicano ai due canestri di Nwohuocha per la parità a quota 9 a metà della prima frazione. Il primo break è per Cantù che con Cesana e Freri allunga sul 14 a 10. Roma non ci sta e con Vitale torna a -3 (15 a 12) a due minuti dalla fine della prima frazione. La Stella alza l’intensità in difesa e con Sikiras e Nikolic sorpassa sul 16 a 15.  La penetrazione di Cesare Zugno fissa il punteggio sul 17 a 16 per la Jumbo Collection su cui si chiude il primo quarto.

La seconda frazione si apre con la bomba di Cesana a cui replicano immediatamente Sikiras e Radonjic per la nuova parità a quota 20 a 8 minuti dall’intervallo. Gli ospiti si affidano a un ottimo Guariglia e si portano avanti sul 23 a 21. Roma prova a scappare con Trapani, ma Cantù reagisce e con Siberna e Zugno impatta sul 25 a 25 a tre minuti e mezzo dall’intervallo. I bianco- blu proseguono nel loro break e con Zugno tornano in vantaggio per 28 a 25. La Stella risponde subito e con un break di 5 a 2, firmato Trapani- Radonjic, pareggia sul 30 a 30. Nikolic segna da sotto, Fioravanti infila un libero e i capitolini comandano per 32 a 31 all’intervallo.

Il secondo tempo inizia con il libero di Zugno a cui replica Guariglia. L’appoggio di Ukaegbu vale la parità a quota 34 dopo due minuti e mezzo. Sono Fioravanti, con una tripla, e Zugno a far allungare la Jumbo Collection sul 39 a 34. Ukaegbu risponde a Sikiras, Fioravanti a Nikolic e i bianco- blu sono avanti per 43 a 38 a metà del terzo periodo. Gli ospiti provano a reagire e con un super Nikolic si avvicinano sul -4 (45 a 41) a due minuti dal termine del quarto. Sono Da Campo e Sikiras a far pareggiare la Stella sul 45 a 45. La penetrazione di Da Campo fissa il risultato sul 47 a 45 per Roma.

L’ultima frazione comincia bene per la Jumbo Collection che con Cesana e Nwohuocha sorpassa sul 49 a 47. La Stella non ci sta e con Vitale e Radonjic torna avanti sul 52 a 49 a sette minuti e mezzo dalla conclusione del match. Il contropiede di Vitale fa allungare gli ospiti sul 54 a 49. Cantù non molla e con la bomba di Siberna e Zugno impatta a quota 54. Zugno risponde a Radonjic per il 56 a 56 a metà ultimo periodo. Zugno replica alla tripla di Da Campo per il 59 a 59 a due minuti dalla sirena.  E’ Nikolic, dopo i liberi di Zugno, a mandare la partita al supplementare con il punteggio di 62 a 62.

L’overtime si apre con il canestro di Zugno a cui replica dalla lunetta Trapani. E’ Zugno a salire in cattedra con 6 punti consecutivi per il +2 bianco- blu (70 a 68) a un minuto dalla fine della gara nonostante la nuova tripla di Nikolic. La bomba di Cesana chiude di fatto la partita regalando alla Jumbo Collection vittoria e finale scudetto. I liberi di Siberna e Cesana servono solamente a fissare il risultato finale sul 78 a 68 per Cantù.

JUMBO COLLECTION CANTU’  78 - STELLA AZZURRA ROMA  68

JUMBO COLLECTION CANTU’: Bugatti ne, Zugno C. 2, Castelli, Fioravanti 8, Siberna 11, Zugno R. 26, Baparapè, Ukaegbu 7, Cesana 15, Freri 3, Nwohuocha 6, Maresca ne. All. Visciglia.

STELLA AZZURRA ROMA: Da Campo 10, Nikolic 17, Radonjic 13, Antonaci 1, Drigo ne, Ulaneo 2, Guariglia 5, Vitale 7, Trapani 4, Gazzillo, Sikiras 9, Fedeli ne. All: D’Arcangeli

Parziali: 17- 16, 31- 32, 45- 47, 62- 62, 78- 68.