Finale Nazionale U20M Elite, i risultati degli Spareggi. Domani i Quarti di finale

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 432 volte
Finale Nazionale U20M Elite, i risultati degli Spareggi. Domani i Quarti di finale

Gli Spareggi che si sono giocati al Palazzetto dello Sport di Vicenza hanno definito gli accoppiamenti nei Quarti della Finale Nazionale Under 20 Maschile Elite che si sta giocando a Vicenza.

Le Bocce Erba, Sistema Pordenone, Aurora Basket Jesi e Leonessa Brescia raggiungono tra le prime otto Grissin Bon Reggio Emilia, Pino Dragons Firenze, Vis 2008 Ferrara e Auxilium Torino, già qualificate ai Quarti dopo la fase a gironi.

Erba supera 73-44 BSL San Lazzaro e nei Quarti sfiderà l’Auxilium Torino: le due squadre si sono già affrontate nel Concentramento Interregionale, in quella occasione vinse Torino 62-59. In una gara molto equilibrata il Sistema Basket Pordenone batte 77-71 il Mola New Basket e domani affronterà la Vis 2008 Ferrara. L’Aurora Jesi rincorre per tutta la gara il Basket Latina, ma la tripla di Samuele Schiavoni a 3’’ dalla fine regala ai marchigiani il passaggio del turno: nei Quarti la sfida con Firenze. Nell’ultima partita di giornata la Leonessa Brescia, che perde per infortunio Stefano Bettelli e Gabriele Gussago, batte 63-53 l’Amatori Pescara e nei Quarti affronterà la Grissin Bon Reggio Emilia.

Diretta streaming dei Quarti di finale su fip.it/giovanile a partire dalle 14.00.


I risultati degli Spareggi
Le Bocce Erba-BSL San Lazzaro 73-44
Mola New Basket-Sistema Bk Pordenone 71-77
Aurora Basket Jesi-Latina Basket 71-70
Leonessa Brescia-Amatori Pescara 63-53


Il programma dei Quarti di finale (13 maggio)
Palazzetto dello Sport Vicenza
Auxilium Pall. Torino-Le Bocce Erba, ore 14.00
Vis 2008 Ferrara-Sistema Bk Pordenone, ore 16.00
Pino Dragons Firenze-Aurora Basket Jesi, ore 18.00
Grissin Bon Reggio Emilia-Leonessa Brescia, ore 20.00


TABELLINI E CRONACA
LE BOCCE ERBA-BSL SAN LAZZARO 73-44
Parte meglio Erba in avvio di gara, ma la risposta di San Lazzaro non si fa attendere e gli emiliani trovano il sorpasso dell’11-12. Erba gioca però un grande finale di quarto e grazie ad un parziale di 12-0 chiude i primi 10’ avanti 23-12. E’ sempre la formazione lombarda a fare la gara in avvio di secondo periodo, San Lazzaro prova ad alzare i ritmi ma all’intervallo lungo sono 10 i punti che separano le due squadre: Erba 35, BSL 25.
Nel terzo periodo gli emiliani provano a rispondere agli attacchi di Erba (45-31 a metà periodo), ma i lombardi allungano sul finale di quarto e quando mancano 10’ al termine la formazione allenata da Cristian Testa è sul +19: 55-36. Le distanze rimangono sostanzialmente invariate al 35’ (60-40), poi Erba accelera e tocca il massimo vantaggio del +31 (73-42) prima di vincere 73-44.

LE BOCCE ERBA-BSL SAN LAZZARO 73-44 (23-12, 35-25, 55-36)
LE BOCCE ERBA: Meroni (0/1 da 3), Galli (0/1, 0/1), Rigamonti* (0/2 da 3), Ceppi* 14 (5/7, 1/9), Rigamonti* 14 (5/7 da 2), Panzeri 2 (1/2 da 2), Bloise (0/2, 0/3), Cazzaniga 3 (0/1, 1/1), Stillo, Crippa* 5 (2/3 da 2), Colombo 15 (6/10, 0/2), Romano'* 20 (4/8, 3/7). All: Testa
BSL SAN LAZZARO: Baietti 2 (1/3, 0/2), Agriesti (0/3, 0/2), Fornasari* 12 (5/11 da 2), Forni* (0/3 da 2), Mellara* 2 (1/7, 0/1), Campagna 2 (1/3 da 2), Masre'* 13 (4/10, 1/3), Zambon 3 (0/1, 1/1), Pezzano 2 (1/1 da 2), Allodi* 8 (4/9, 0/3), Ginevri (0/1 da 2). All: Lelli
Arbitri: Giovanetti, Esposito Abate


MOLA NEW BASKET-SISTEMA BK PORDENONE 71-77
Grande equilibrio e aggressività in avvio di match tra Mola New Basket e Sistema Bk Pordenone. Il primo allungo dei baresi arriva a 2’ dal termine del primo periodo, con un +6 che induce il coach di Pordenone Marco Spangaro a chiamare timeout. Dopo i primi 10’ pugliesi avanti 17-14. Pordenone trova il pari (23-23) al 14’ con 5 punti consecutivi di Andrea Gri; dopo aver trovato il canestro del sorpasso, subisce però l’offensiva di Mola, che finisce in crescendo il quarto e tocca il +12 sul finire di tempo: 41-29 per i baresi a metà gara.
Si segna poco in avvio di ripresa, il parziale dopo 4’ è di 3-1 per Mola; poi 8 punti consecutivi riportano in scia il Sistema Basket (44-38). Quando manca solo un quarto da giocare New Basket avanti 54-48. A 5’22’’ dalla fine i liberi di Lucas regalano il sorpasso a Pordenone; le due squadre si rispondono colpo su colpo, ma è il Sistema Basket a trovare lo scatto decisivo: finisce 71-77, friulani ai Quarti.

MOLA NEW BASKET-SISTEMA BK PORDENONE 71-77 (17-14, 41-29, 54-48)
MOLA NEW BASKET: Mazzarano 5 (0/4, 0/1), Sabato 6 (1/1 da 2), Centrone* 5 (1/3, 1/4), Nitti ne, Stimolo 9 (2/4, 1/3), Fiume* 7 (2/5, 1/4), Napoletano 4 (2/4 da 2), Amoruso 4 (2/4 da 2), Angelini* 6 (1/7, 1/5), Feruglio* 13 (2/8, 1/3), De Leone* 12 (5/9 da 2), Negro ne. All: Alba
SISTEMA BK PORDENONE: Lucas* 19 (7/14, 1/4), Bomben, Gri* 21 (5/8, 3/4), Venaruzzo* 21 (6/12, 3/4), Zatti 7 (0/1 da 2), Mulato 1 (0/4, 0/1), Mio, Brunoro (0/4 da 2), Bevilacqua 2 (1/1, 0/1), Nora* (0/1 da 2), Valente 2 (1/4 da 2), Prenassi* 4 (2/6 da 2). All: Spangaro
Arbitri: Massafra, De Stefano


AURORA BASKET JESI-LATINA BASKET 71-70
Parte forte Latina (2-7 dopo 2’) che fa la partita nella prima parte del match: 9-19 dopo 6’32’’, timeout per Jesi. La musica non cambia dopo la sospensione, a dettare i ritmi di gioco sono sempre i pontini che a fine primo periodo conducono 9-23. Latina sembra accusare meno dei marchigiani la fatica dei giorni precedenti e tocca il + 16 a 6’ (15-31) dall’intervallo. La reazione di Jesi è affidata a Guido Scali (che insieme ad Andrea Picarelli ha raggiunto i compagni in mattinata dopo la salvezza conquistata in A2 dall’Aurora): l’empolese trascina i suoi fino al -2 di metà gara: al 20’ Latina 38, Jesi 36.
Al rientro in campo subito sorpasso Aurora (44-38) ma le due triple consecutive di Di Ianni riportano i pontini in parità (44-44). Non cala l’intensità di gioco e dopo alcuni minuti di sosta dovuti al mal funzionamento del cronometro dei 24’’ è Latina a spingere di più: alla fine della terza frazione la squadra allenata da Giuseppe Di Manno è avanti 50-57. La tripla di Di Ianni in avvio di quarto quarto regala il +10 ai pontini, ma Jesi non ci sta, tornando a -1 (61-62) prima del nuovo allungo dei neroblu che conducono 63-70 a 3’10’’ dalla conclusione. Reagiscono i marchigiani, che con la tripla di Samuele Schiavoni a 3’’ dal suono dell’ultima sirena trovano il sorpasso, 71-70. Timeout per Latina. I pontini hanno in mano la palla della vittoria, ma Jesi difende alla grande. Ai Quarti ci va l’Aurora.

AURORA BASKET JESI-LATINA BASKET 71-70 (9-23, 36-38, 50-57)
AURORA BASKET JESI: Schiavoni* 3 (0/1 da 3), Ambrosi ne, Scali* 20 (5/12, 3/8), Picarelli 16 (3/9, 3/10), Kouyate ne, Sebastianelli 3 (1/1, 0/1), Nemchenko ne, Lorenzetti ne, Vita Sadi* 9 (4/8 da 2), Moretti* 9 (4/6 da 2), Schiavoni* 7 (2/4 da 3), Ciampaglia 4 (2/4 da 2). All: Costagliola Di Fiore
LATINA BASKET: Molella ne, Di Prospero, Stillitano 4 (1/2, 0/3), Piccinini* 7 (3/6, 0/3), Garbellini ne, Guerra* 22 (4/7, 2/4), Di Ianni* 16 (2/5, 4/10), Parise* 16 (7/16 da 2), Jovovic (0/1 da 3), Tricarico ne, Ripepi* 2 (1/1 da 2), Di Santo 2 (0/3, 0/1). All: Di Manno
Arbitri: Tarascio, Farneti


LEONESSA BRESCIA-AMATORI PESCARA 63-53
La Leonessa Brescia inizia con il piglio giusto la gara e comanda i ritmi di gioco chiudendo il primo quarto avanti di 10 lunghezze (19-9). I bresciani perdono per infortunio Stefano Bettelli e Gabriele Gussago, Pescara ne approfitta tornando a -4 (30-26): a metà gara Leonessa avanti 36-30.
Le due squadre alzano l’intensità difensiva nel secondo periodo, ma è Brescia ad essere più concreta in fase offensiva: il parziale di quarto di 13-5 per i bresciani fissa il punteggio sul 49-35 a 10’ da giocare. Pescara prova a rientrare, tocca anche il -7 (49-42), ma i tentativi abruzzesi sono respinti puntualmente dalla formazione di Matteo Cotelli: finisce 63-53 per Brescia.

BASKET BRESCIA LEONESSA-AMATORI PESCARA 63-53 (19-9, 36-30, 49-35)
BASKET BRESCIA LEONESSA: Bettelli* 0 (0/1 da 3), Dell'Aira 0 (0/1 da 3), Bolis* 23 (6/11, 1/3), Vertova 2 (0/3 da 2), Assoni* 7 (3/9, 0/3), Zanetti NE, Piantoni 13 (6/9 da 2), Leuca NE, Marelli* 10 (2/3, 2/4), Faini, Gussago 0 (0/1 da 2), Mobio* 6 (3/4 da 2). All: Cotelli
AMATORI PESCARA: Pardi, Paoletti* 3 (0/3, 1/4), Di Giuseppe 6 (3/3, 0/2), Tagliamonte* 12 (6/10, 0/2), D'Orazio 4 (2/3, 0/3), Di Santo* 12 (1/3, 2/6), Battaglia 2 (1/1 da 2), Trabucco* 0 (0/2 da 2), Timperi* 11 (3/6, 1/5), Di Fabio 3 (1/3 da 3), Di Davide 0 (0/1, 0/5). All: Perricci
Arbitri: Bergami e Lillo