NBA - Danilo Gallinari al centro dell'attenzione a Los Angeles

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2954 volte
NBA - Danilo Gallinari al centro dell'attenzione a Los Angeles

Chi è il secondo miglior realizzatore dei Los Angeles Clippers subito dietro Blake Griffin? Un nuovo giocatore arrivato la scorsa estate per realizzare una front line impressionante per dimensioni e versatilità con DeAndre Jordan e lo stesso Blake Griffin. Danilo Gallinari, of course (14,2 punti per game). Un acquisto che sta facendo parlare tutta la città e ha contribuito a portare la franchigia al vertice della Western Conference con il record 5-2. Ed ecco che arriva l'intervista del LA Times.

"Produciamo del buon basket con molta intensità. E non solo in attacco, ma anche in difesa. Mi piace molto la nostra difesa e il nostro modo di difendere. Possiamo passare o cambiare quasi sempre, con DJ e Blake. E ritengo che le nostre guardie, Pat (Beverley) e Austin (Rivers), facciano un grande lavoro per contenere le shooting guards avversarie."

Nel nuovo stile di basket dei Clippers, la palla circola di più. Come ha recentemente spiegato Doc Rivers, non si sa mai chi sarà il top scorer. Danilo Gallinari sfrutta appieno questo vantaggio, moltiplicando le posizioni in post basso: "È qualcosa che ho sempre fatto, ma forse lo facciamo ora più a causa dei matchups che abbiamo e dei giocatori che abbiamo. Ma è qualcosa che dobbiamo continuare a fare comunque. Mi ci trovo molto bene. Questo è un aspetto del gioco che ho sempre avuto. Lavoro su di esso ogni estate. Sono contento che funziona bene per la squadra."

Complementare a Blake Griffin potendo giocare sia sotto canestro che da esterno, Danilo Gallinari offre molte più 'opzioni all'attacco della formazione californiana. Inoltre, non ha mai segnato meno di 11 punti in questa stagione: "Voglio essere sempre aggressivo. Non appena ho la possibilità, voglio andare verso il canestro e provocare un fallo avversario (Danilo tira i liberi con il 95% di media, nono nella Lega quest'anno). È un movimento che mi riesce parecchio bene."