EuroCup - Reggio Emilia bella a metà, qualificazione rimandata a Limoges

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 434 volte
EuroCup - Reggio Emilia bella a metà, qualificazione rimandata a Limoges

Ci crede nella vittoria la Grissin Bon per almeno tutto il primo tempo sul campo del Limoges, formazione eliminata che nulla ha da chiedere alla competizione. Col passo giusto e il piglio delle giornate migliori arriva al 17' sul +10 con la tripla di White. Ma sul più bello il giocattolo si rompe: Lydeka e Kenny Hayes, i due che venivano dati in partenza, fanno uno strappo importante, compreso un gioco da 4 punti, con Della Valle che maschera appena il recupero avversario allo scadere 39-43.

Ritorna in campo una Reggiana soffice, senza più ritmo. I francesi ci mettono un pò a capirlo (52-50 al 25' con il solito White) ma poi allungano prendendosi 8/10 punti di vantaggio 63-55 al 30' e conservandolo fino alla fine della contesa, con gli emiliani che ogni tanto trovano uno strappo illusorio ma, come dirà in un timeout coach Menetti, senza riuscire a fare due difese vincenti consecutivamente. Poi ci mettiamo una stanchezza diffusa negli ultimi minuti, Della Valle e Candi che si spengono alla distanza, Llompart che trova una sola tripla dall'angolo nella sua serata mandando a spasso la difesa (ma con soli 150 secondi da giocare). Joyce e Howard ci mettono il punto esclamativo nell'ultimo minuto. Adesso occhi e orecchie puntate sul risultato di Villeurbanne di domani.

Finisce 80-71. Boxscore: 17 Joyce, 13 Hayes, 12 Carter e Lydeka, 11 Howard per il Limoges (1-4); 18 Della Valle, 11 Nevels, 9 White, Reynolds, Wright, 5 Llompart e Candi, 3 Markoishvili, 2 Mussini per la Grissin Bon (3-2).