VERSIONE MOBILE
 Sabato 25 Ottobre 2014
FEMMINILE
SERIE A AL VIA. CHI TROVEREMO IN TESTA ALLA CLASSIFICA DOPO LE PRIME CINQUE GIORNATE DI CAMPIONATO?
  
  
  
  
  
  
  
  

FEMMINILE

Taranto batte ancora Schio in gara-2 e si avvicina allo scudetto

06.05.2012 09:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 554 volte
Fonte: Ufficio Stampa Cras Taranto
Giorgia Sottana, decisiva nel finale
Giorgia Sottana, decisiva nel finale

Taranto vince anche gara 2 contro Schio (65-56 il finale) e si conquista il diritto a giocarsi il match point davanti al proprio pubblico nella gara 3 in programma lunedì prossimo alle ore 20,30 (diretta Rai Sport 2) al Pala Mazzola.

Testa e cuore, lucidità e freddezza ancora una volta, sono state le protagoniste dell’ennesima sfida tra Taranto e Schio vissuta con una intensità straordinaria da una parte e dall’altra, con l’equilibrio che si è rotto solo negli ultimi due giri di orologio (dal 57-53 del 38’ Taranto ha piazzato un parziale di 8-3).

Quello che va sottolineato una volta di più è che le due “duellanti” hanno regalato uno spot ai circa 3.000 spettatori del Pala Mazzola e a quanti hanno seguito la partita su Rai Sport.

Tatticamente coach Lasi ha ricalcato le mosse di gara 1 alternando le sue difese (uomo e molta zona match up), cercando di togliere lucidità all’attacco di Taranto che di fatto ha trovato difficoltà a servire Vaughn (primi punti dalla lunetta al 26’), per il 2-5 dopo 4’.
Ci ha pensato Mahoney, uscendo dalla panchina, a scardinare l’apparato difensivo scledense con 7 punti in un “amen” (17-14 al 8’), poi Masciadri con l’unico canestro di una partita per lei “complicata” (1/6 e meno 5 di valutazione) e Nadalin hanno firmato il 17-19 del primo mini intervallo.

Nel secondo quarto Jalcova (9 punti) issava Schio al suo massimo vantaggio (20-28 al 17’); Taranto non segna per 4’ prima che Sottana (MVP della partita) ispirava il parziale di 8-0 che ricuciva lo strappo fino al 28 pari del 28’. All’intervallo il punteggio registrava il minimo vantaggio per la squadra di Ricchini (31-30).

Il tema del sorpasso teneva banco anche nel terzo quarto, con Schio che sembrava reggere anche al nervosismo di Macchi (fallo tecnico dopo uno sfondo su Siccardi), poi Ballardini entrava in scena segnando 6 punti per il 43-38, cui Schio rispondeva con un’azione da 4 punti di Cohen (unica in doppia cifra nel Famila con 13 punti all’attivo), e alla penultima sirena si arrivava sul 47-44.

Ultimo quarto di un’intensità straordinaria, in cui si fatica a segnare da una parte e dall’altra. Nadalin segna il canestro dell’ultimo vantaggio di Schio (49-50 al 34’). La svolta veniva da una tripla di Sottana, brava e coraggiosa a centrare il bersaglio dopo un errore nella stessa azione (54-50), e Greco (al solito sontuosa), ancora da 3 punti, mandava i titoli di coda di gara 2 (60-53 al 39’).

Finiva con il pubblico del Pala Mazzola in estasi per una squadra che non sbaglia un colpo e che lunedì può centrare il poker tricolore.


Cras Taranto - Famila Wüber Schio 65 - 56 (17-19, 31-30, 47-44)

CRAS TARANTO: Mahoney M. 15 (4/8, 1/2), Vaughn K. 6 (1/5), Sottana G. 14 (1/3, 2/8), Ballardini S. 6 (3/4, 0/3), Giauro S. 2 (1/1), Melnika Z. NE , Godin E. 8 (4/7), Siccardi V. 2 (0/5), Gianolla A. (0/1), Greco M. 12 (2/4, 2/5), All. Ricchini Roberto
FAMILA WÜBER SCHIO: Jalcova I. 9 (3/3, 1/4), Pastore C. NE , Cohen L. 13 (4/9, 0/1), McCarville J. 8 (4/6), Masciadri R. 3 (0/2, 1/4), Ramon E. (0/1), Nadalin J. 8 (3/5), Ford C. 8 (1/2), Agyapong G. NE , Macchi L. 7 (1/4, 1/6), All. Lasi Maurizio
ARBITRI:Sergio Noce, Roberto Biasini


Altre notizie - Femminile
Altre notizie
 

NIKOLA AKELE E IL DIRITTO DI TUTTI AD AVERE LEGGI CHIARE E DETTAGLIATE

Le leggi e i regolamenti non sono solo una sequenza di parole che ognuno può tirare a piacere dalla sua parte. Le leggi e i regolamenti hanno uno spirito, e spesso le buone intenzioni del legislatore rimangono ignorate, ma tutte le parti in causa hanno motivo di affermare ...

AMICHEVOLI: A LAS VEGAS, LAKERS VS KINGS

Sembrava che Ray McCallum avesse perso la possibilità di essere l'eroe della notte, quando il playmaker di...

BRINDISI: FERRARESE SPIEGA LE RAGIONI DELL'ADDIO

Massimo Ferrarese spiega i motivi per cui ha lasciato la New Basket Brindisi e la carica di presidente onorario alla penna di...

SERIE A IN TV, MARINO CONFERMA: «ALLA RAI ANCHE I DIRITTI 'SILVER'»

Il pacchetto Silver andrà alla Rai. La notizia, già nell'aria da tempo, è stata confermata dal...

UPEA-VIRTUS ROMA, LE PAROLE DI COACH DALMONTE

La terza gara di Serie A dell’Acea Virtus Roma vede in calendario ancora una trasferta, nella quale la squadra di coach...

FMC FERENTINO, PATRON FICCHI: “DUE TRASFERTE MOLTO INSIDIOSE!”

Quinta giornata d’andata del torneo A2 Gold e per la FMC Ferentino terza trasferta della stagione 2014-2015 al Ponte...

SCAFATI AFFRONTA LA VIOLA REGGIO CALABRIA PER RIALZARE LA TESTA

Sarà sicuramente una sfida dai grandi contenuti quella che si giocherà domani -al consueto orario delle 18:00-...

AQUILA PALERMO AL COMPLETO, DAVANTI ALL’INCERTA GARA CON MADDALONI

Affrontare un avversario affamato, uscito sconfitto da due gare su tre in modo rocambolesco e per di più con grande...

VIRTUS IMOLA, DERBY CONTRO CASTELFRANCO ALLA RICERCA DEL POKER

Un inizio di campionato da ricordare: sei vittorie in altrettante partite ufficiali, tre in campionato e tre in coppa....

LA VIRTUS CARISPEZIA FA VISITA A VIGARANO

La Virtus Carispezia Termo di patron Brunetto si prepara alla quinta tappa del proprio cammino nel campionato di serie A1....
   Editore: Roberto Bernardini Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.