VERSIONE MOBILE
 Lunedì 24 Novembre 2014
FEMMINILE
EA7 MILANO SEMPRE AL CENTRO DI VOCI DI MERCATO E POSSIBILI CAMBIAMENTI NEL ROSTER. VOI CHI CAMBIERESTE?
  
  
  
  
  

FEMMINILE

Taranto batte ancora Schio in gara-2 e si avvicina allo scudetto

06.05.2012 09:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 566 volte
Fonte: Ufficio Stampa Cras Taranto
Giorgia Sottana, decisiva nel finale
Giorgia Sottana, decisiva nel finale

Taranto vince anche gara 2 contro Schio (65-56 il finale) e si conquista il diritto a giocarsi il match point davanti al proprio pubblico nella gara 3 in programma lunedì prossimo alle ore 20,30 (diretta Rai Sport 2) al Pala Mazzola.

Testa e cuore, lucidità e freddezza ancora una volta, sono state le protagoniste dell’ennesima sfida tra Taranto e Schio vissuta con una intensità straordinaria da una parte e dall’altra, con l’equilibrio che si è rotto solo negli ultimi due giri di orologio (dal 57-53 del 38’ Taranto ha piazzato un parziale di 8-3).

Quello che va sottolineato una volta di più è che le due “duellanti” hanno regalato uno spot ai circa 3.000 spettatori del Pala Mazzola e a quanti hanno seguito la partita su Rai Sport.

Tatticamente coach Lasi ha ricalcato le mosse di gara 1 alternando le sue difese (uomo e molta zona match up), cercando di togliere lucidità all’attacco di Taranto che di fatto ha trovato difficoltà a servire Vaughn (primi punti dalla lunetta al 26’), per il 2-5 dopo 4’.
Ci ha pensato Mahoney, uscendo dalla panchina, a scardinare l’apparato difensivo scledense con 7 punti in un “amen” (17-14 al 8’), poi Masciadri con l’unico canestro di una partita per lei “complicata” (1/6 e meno 5 di valutazione) e Nadalin hanno firmato il 17-19 del primo mini intervallo.

Nel secondo quarto Jalcova (9 punti) issava Schio al suo massimo vantaggio (20-28 al 17’); Taranto non segna per 4’ prima che Sottana (MVP della partita) ispirava il parziale di 8-0 che ricuciva lo strappo fino al 28 pari del 28’. All’intervallo il punteggio registrava il minimo vantaggio per la squadra di Ricchini (31-30).

Il tema del sorpasso teneva banco anche nel terzo quarto, con Schio che sembrava reggere anche al nervosismo di Macchi (fallo tecnico dopo uno sfondo su Siccardi), poi Ballardini entrava in scena segnando 6 punti per il 43-38, cui Schio rispondeva con un’azione da 4 punti di Cohen (unica in doppia cifra nel Famila con 13 punti all’attivo), e alla penultima sirena si arrivava sul 47-44.

Ultimo quarto di un’intensità straordinaria, in cui si fatica a segnare da una parte e dall’altra. Nadalin segna il canestro dell’ultimo vantaggio di Schio (49-50 al 34’). La svolta veniva da una tripla di Sottana, brava e coraggiosa a centrare il bersaglio dopo un errore nella stessa azione (54-50), e Greco (al solito sontuosa), ancora da 3 punti, mandava i titoli di coda di gara 2 (60-53 al 39’).

Finiva con il pubblico del Pala Mazzola in estasi per una squadra che non sbaglia un colpo e che lunedì può centrare il poker tricolore.


Cras Taranto - Famila Wüber Schio 65 - 56 (17-19, 31-30, 47-44)

CRAS TARANTO: Mahoney M. 15 (4/8, 1/2), Vaughn K. 6 (1/5), Sottana G. 14 (1/3, 2/8), Ballardini S. 6 (3/4, 0/3), Giauro S. 2 (1/1), Melnika Z. NE , Godin E. 8 (4/7), Siccardi V. 2 (0/5), Gianolla A. (0/1), Greco M. 12 (2/4, 2/5), All. Ricchini Roberto
FAMILA WÜBER SCHIO: Jalcova I. 9 (3/3, 1/4), Pastore C. NE , Cohen L. 13 (4/9, 0/1), McCarville J. 8 (4/6), Masciadri R. 3 (0/2, 1/4), Ramon E. (0/1), Nadalin J. 8 (3/5), Ford C. 8 (1/2), Agyapong G. NE , Macchi L. 7 (1/4, 1/6), All. Lasi Maurizio
ARBITRI:Sergio Noce, Roberto Biasini


Altre notizie - Femminile
Altre notizie
 

UN TERZETTO IN FUGA, UN GRUPPONE CHE CONTROLLA

Il match clou della giornata è stato regolato con facilità dall’EA7 che nei primi due quarti ha preso le misure all’Acqua Vitasnella e nel terzo periodo ha piazzato un parziale devastante che ha chiuso anticipatamente la gara. C’è gloria ...

PORTLAND FA FESTA AL TD GARDEN SUPERANDO I CELTICS

Portland (10-3) favorita finora dal calendario che le ha concesso in casa nove delle tredici gare disputate, va a vincere in...

JC NAVARRO: "POSSIAMO TORNARE ANCORA UNA VOLTA ALLE FINAL FOUR"

Il Barcellona ci mette un quarto per scaldarsi e prima dell’intervallo scava il solco decisivo con un parziale da...

LNP: PRIMA DI NATALE IL NUOVO PRESIDENTE?

Caduto il “governo” della LNP dopo le dimissioni di 8 dei 12 membri del consiglio direttivo nella riunione di...

PALLACANESTRO CANTÙ, VARIAZIONI AL CALENDARIO

La Lega Basket ha comunicato alcune variazioni nel calendario per ragioni televisive che coinvolgono l’Acqua...

TEZENIS, RAMAGLI: «ANCORA PIÙ FORTI DOPO QUESTA SETTIMANA»

«Riuscire a vincere una partita così intensa, a pochi giorni di distanza da un’altra altrettanto dura come...

NUOVA BATTUTA D'ARRESTO PER LA BAWER MATERA

La Bawer Matera cede alla Orsi Tortona in una partita non bella, in cui agli ospiti del PalaSassi è bastato piazzare...

OTTAVA SINFONIA E PALESTRINA CAPOLISTA IN SOLITARIA

Eccolo infine il big match dell’ottava giornata di Serie B, un derby ma soprattutto una sfida per la testa della...

A CERIGNOLA NIENTE DA FARE PER LA NPS STABIA

Dopo la cocente sconfitta a tavolino per 0-20 in casa contro Nardò per i fatti già esposti legati alla rottura...

MECCANICA NOVA VINCENTE DOPO DUE OVERTIME, BOLOGNA CHIUDE L'ANDATA CON UN OTTIMO SECONDO POSTO

La Meccanica Nova chiude al meglio il proprio girone di andata, grazie a un successo in volata sulla Trust Risk Stabia dopo...
   Editore: Roberto Bernardini Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.