VERSIONE MOBILE
 Domenica 25 Settembre 2016
FEMMINILE
FEMMINILE

Taranto batte ancora Schio in gara-2 e si avvicina allo scudetto

06.05.2012 09:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 699 volte
Fonte: Ufficio Stampa Cras Taranto
Giorgia Sottana, decisiva nel finale
Giorgia Sottana, decisiva nel finale

Taranto vince anche gara 2 contro Schio (65-56 il finale) e si conquista il diritto a giocarsi il match point davanti al proprio pubblico nella gara 3 in programma lunedì prossimo alle ore 20,30 (diretta Rai Sport 2) al Pala Mazzola.

Testa e cuore, lucidità e freddezza ancora una volta, sono state le protagoniste dell’ennesima sfida tra Taranto e Schio vissuta con una intensità straordinaria da una parte e dall’altra, con l’equilibrio che si è rotto solo negli ultimi due giri di orologio (dal 57-53 del 38’ Taranto ha piazzato un parziale di 8-3).

Quello che va sottolineato una volta di più è che le due “duellanti” hanno regalato uno spot ai circa 3.000 spettatori del Pala Mazzola e a quanti hanno seguito la partita su Rai Sport.

Tatticamente coach Lasi ha ricalcato le mosse di gara 1 alternando le sue difese (uomo e molta zona match up), cercando di togliere lucidità all’attacco di Taranto che di fatto ha trovato difficoltà a servire Vaughn (primi punti dalla lunetta al 26’), per il 2-5 dopo 4’.
Ci ha pensato Mahoney, uscendo dalla panchina, a scardinare l’apparato difensivo scledense con 7 punti in un “amen” (17-14 al 8’), poi Masciadri con l’unico canestro di una partita per lei “complicata” (1/6 e meno 5 di valutazione) e Nadalin hanno firmato il 17-19 del primo mini intervallo.

Nel secondo quarto Jalcova (9 punti) issava Schio al suo massimo vantaggio (20-28 al 17’); Taranto non segna per 4’ prima che Sottana (MVP della partita) ispirava il parziale di 8-0 che ricuciva lo strappo fino al 28 pari del 28’. All’intervallo il punteggio registrava il minimo vantaggio per la squadra di Ricchini (31-30).

Il tema del sorpasso teneva banco anche nel terzo quarto, con Schio che sembrava reggere anche al nervosismo di Macchi (fallo tecnico dopo uno sfondo su Siccardi), poi Ballardini entrava in scena segnando 6 punti per il 43-38, cui Schio rispondeva con un’azione da 4 punti di Cohen (unica in doppia cifra nel Famila con 13 punti all’attivo), e alla penultima sirena si arrivava sul 47-44.

Ultimo quarto di un’intensità straordinaria, in cui si fatica a segnare da una parte e dall’altra. Nadalin segna il canestro dell’ultimo vantaggio di Schio (49-50 al 34’). La svolta veniva da una tripla di Sottana, brava e coraggiosa a centrare il bersaglio dopo un errore nella stessa azione (54-50), e Greco (al solito sontuosa), ancora da 3 punti, mandava i titoli di coda di gara 2 (60-53 al 39’).

Finiva con il pubblico del Pala Mazzola in estasi per una squadra che non sbaglia un colpo e che lunedì può centrare il poker tricolore.


Cras Taranto - Famila Wüber Schio 65 - 56 (17-19, 31-30, 47-44)

CRAS TARANTO: Mahoney M. 15 (4/8, 1/2), Vaughn K. 6 (1/5), Sottana G. 14 (1/3, 2/8), Ballardini S. 6 (3/4, 0/3), Giauro S. 2 (1/1), Melnika Z. NE , Godin E. 8 (4/7), Siccardi V. 2 (0/5), Gianolla A. (0/1), Greco M. 12 (2/4, 2/5), All. Ricchini Roberto
FAMILA WÜBER SCHIO: Jalcova I. 9 (3/3, 1/4), Pastore C. NE , Cohen L. 13 (4/9, 0/1), McCarville J. 8 (4/6), Masciadri R. 3 (0/2, 1/4), Ramon E. (0/1), Nadalin J. 8 (3/5), Ford C. 8 (1/2), Agyapong G. NE , Macchi L. 7 (1/4, 1/6), All. Lasi Maurizio
ARBITRI:Sergio Noce, Roberto Biasini


Altre notizie - Femminile
Altre notizie
 

LA STORIA DELLE OLIMPIADI A ROMA NEL 2024 VIENE DA MOLTO LONTANO...

La storia delle Olimpiadi a Roma nel 2024 viene da molto lontano...Il 5 dicembre 2005 l'AGI (qui) riportava le parole del presidente d'onore del Comitato Olimpico Torino 2006. Le Olimpiadi invernali rappresentano "una grande opportunità, un volano a 360 gradi" per l'Italia: "l'immagine del Paese è fon...

NBA - IL VUOTO DI LEADERSHIP A MIAMI LO OCCUPA GORAN DRAGIC

NBA - Il vuoto di leadership a Miami lo occupa Goran DragicLa campagna estiva di arrivi e partenze ha cancellato ogni forma di vecchia leadership nei Miami Heat. Dwyane Wade a Chicago,...

ESCLUSIVA PB - REPESA: «QUESTIONE CAPITANO? SPERO CHE GENTILE NE ESCA PIÙ FORTE DI PRIMA. EUROLEGA? MILANO NON È TRA LE PRIME OTTO SQUADRE»

ESCLUSIVA PB - Repesa: «Questione capitano? Spero che Gentile ne esca più forte di prima. Eurolega? Milano non è tra le prime otto squadre»In occasione della conferenza stampa di presentazione della Macron Supercoppa 2016, tenutasi presso gli studi...

LEGA A - EGIDIO BIANCHI PREANNUNCIA GRANDI NOVITÀ DI LEGABASKET

Lega A - Egidio Bianchi preannuncia grandi novità di LegabasketCome corollario alla presentazione della Supercoppa italiana, il presidente di Legabasket Egidio Bianchi è stato...

EUROLEAGUE - MACCABI TEL AVIV: ANDREW GOUDELOCK SALTERÀ MILANO, OUT UN MESE

Euroleague - Maccabi Tel Aviv: Andrew Goudelock salterà Milano, out un meseIl Maccabi Tel Aviv ha annunciato che Andrew Goudelock, guardia di 191cm e classe 1989, salterà la sfida di...

LEGA A - INFERMERIA JUVECASERTA: EDGAR SOSA E JOSHUA BOSTIC INFORTUNATI

Lega A - Infermeria Juvecaserta: Edgar Sosa e Joshua Bostic infortunatiLa Pasta Reggia Caserta comunica che nel corso della gara disputata a Trani contro l’Enel Brindisi il giocatore Edgar...

A2 - UNA PODEROSA INCEROTTATA TIENE TESTA ALL'AURORA JESI

A2 - Una Poderosa incerottata tiene testa all'Aurora Jesi Una Poderosa decisamente pimpante nonostante i tanti acciacchi (out Gueye, Bedetti e Milojevic, Diomede a mezzo servizio)...

SERIE B - MEMORIAL PELLEGRINI, PER SAN MINIATO ARRIVA IL TERZO POSTO

Serie B - Memorial Pellegrini, Per San Miniato arriva il terzo postoProve generali di campionato per i ragazzi di coach Barsotti: ad una settimana dal via ufficiale della nuova stagione...

SERIE C - VIRTUS IMOLA, IN CHIUSURA IL PRECAMPIONATO

Serie C - Virtus Imola, in chiusura il precampionato«Abbiamo chiuso un precampionato durissimo, nel quale abbiamo giocato sempre con squadre forti e spesso e volentieri di...
   Editore: Roberto Bernardini Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI