A2 F - Virtus Cagliari: oggi la prima in casa della fortissima Umbertide

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 93 volte
A2 F - Virtus Cagliari: oggi la prima in casa della fortissima Umbertide

Si riparte per una nuova, entusiasmante, ma anche difficile, stagione di A2 femminile. La Virtus Cagliari, che anche quest’anno avrà il piacere di collaborare con il marchio Surgical in qualità di main sponsor, inizia la sua avventura nel secondo campionato nazionale femminile, facendo visita all’Umbertide. Peggio di così non poteva iniziare la stagione per il nuovo gruppo allenato da Iris Ferazzoli che si dovrà confrontare, all’esordio stagionale, nel girone Sud, con una squadra giovane, ma anche determinata. La Pallacanestro Umbertide, terminato nello scorso mese di aprile il campionato di serie A1, con il raggiungimento sul campo della salvezza e il primo turno dei play off, nel programmare la stagione 2017/2018 ha costatato che sarebbero mancate importanti risorse economiche per affrontare la massima serie nazionale. Così dopo aver fatto una considerazione tanto sofferta quanto razionale e ponderata, ha  inoltrato alla Federazione Italiana Pallacanestro e alla Lega Basket Femminile la richiesta di ripartire dalla Serie A2. Richiesta che è stata accettata dai maggiori organi nazionali.

Tra le fila della compagine umbra anche la sassarese Angela Dettori, reduce dalla stagione con il Cus Cagliari ed ex giocatrice di Virtus e Broni. Con lei, un gruppo giovane ma dal sicuro avvenire. La Virtus Surgical, in queste ultime settimane e, soprattutto nelle due gare giocate a Selargius in occasione del Memorial Salvatore Saba, ha dimostrato, pur essendo una formazione giovane, di avere le carte in regola per lottare e dare del filo da torcere a chiunque. Per l’obbiettivo stagionale il coach argentino Iris Ferazzoli (che quest’anno si avvarrà della collaborazione di Valentina Calandrelli) non ha dubbi. “Sicuramente, quello di riuscire a raggiungere la salvezza in un torneo difficile come quello di A2”. Dello stesso parere, ovviamente, anche il presidente della società di via Pessagno Riccardo Fava: “La salvezza, ma anche il nostro compito, quest’anno è quello di far maturare le numerose giovani inserite nella prima squadra”.

Per quanto riguarda la gara con l’Umbertide. “Se le nostre giocatrici metteranno in campo la determinazione vista negli incontri giocati contro Selargius e Ferrini al “Memorial Salvatore Saba”, daranno sicuramente del filo da torcere ad una squadra come Umbertide che ha una struttura e una impostazione di gioco molto solida”. 

Una nuova sfida, quindi attende la Virtus in vista di questa nuova stagione. “Speriamo,  con la nostra freschezza e la nostra giovinezza di poter dimostrare di avere la voglia di crescere per poter arrivare a raggiungere ottimi risultati. Ci saranno tante gare difficili, ma molte saranno le sfide alla nostra portata. Il girone sud ha diversi roster composti, così come la Virtus, da giovani atlete. Scelte societarie che la Virtus, quest’anno ha condiviso in pieno. Una struttura solida che lavori per la crescita delle giovani promesse isolane di cui dispone la Virtus. Del resto, oramai, sono diversi anni che non vediamo nomi importanti e promesse in campo nazionale che abbiano la carta d’identità sarda“.

La Virtus Surgical è stata inserita nel girone sud con trasferte difficili e dispendiose. “Affonteremo delle distanze notevoli e disagi di viaggio che non sono certo favorite da vantaggiosi collegamenti. Comunque prendiamo atto di tutto e andiamo avanti con un grande entusiasmo da parte di tutta la società e di tutto il gruppo che affronterà questa avventura. Parlo delle ragazze ma anche dello staff tecnico: Iris Ferazzoli e Valentina Calandrelli in primis”.

Trasferte e sacrifici che non sarebbero possibili senza l’aiuto, di tutti i dirigenti e degli sponsor. “Sicuramente” prosegue il presidente della Virtus Cagliari Riccardo Fava. “Colgo l’occasione per ringraziare l’aiuto che, anche quest’anno, così come è avvenuto nelle ultime due stagioni, ci viene offerto dalla società Surgical nostro main sponsor che ci aiuta nel sopperire a quelle che sono le distrazioni e le assenze delle figure istituzionali, al disinteresse generale che c’è verso la pallacanestro femminile isolana e ai disagi economici ai quali andiamo sempre incontro”. La gara tra Umbertide e Virtus Surgical Cagliari si gioca oggi, sabato 30 settembre, alle ore 15 e sarà arbitrata dai signori Alice Fratalocchi di Fermo e Alessandra Ricci di Pedaso.