A2 F - Solo all'ultimo quarto Selargius piega Bolzano

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 80 volte
A2 F - Solo all'ultimo quarto Selargius piega Bolzano

Torna al successo il San Salvatore Selargius, che dopo i due stop esterni di Costa Masnaga e Vicenza, ritrova il sorriso battendo in maniera netta e convincente l’Alperia Itas Bolzano. Le giallonere, trascinate dai 17 punti di Valentina Fabbri, si impongono con il punteggio finale di 61-41, salendo così a quota 4 punti in classifica.

 

LA GARA – Parte bene Bolzano, che dopo le prime schermaglie guadagna il +6 con Cela (6-12). Il San Salvatore, con pazienza, riesce però a ricucire, e con il 2/2 dalla lunetta di Arioli impatta a quota 14. Il sorpasso arriva a 2 minuti dalla prima sirena, ancora a cronometro fermo con Masic. Cordola, poco prima del 10’, arrotonda con un piazzato, permettendo alle giallonere di andare al primo riposo sul 18-14.

 

Nel secondo quarto la contesa è equilibrata, con il San Salvatore che riesce a portarsi sulle 7 lughezze di vantaggio (23-16) grazie a un canestro di Gagliano. Fabbri allunga ancora, ma due punti di Servillo permettono a Bolzano di restare in scia e di portarsi al riposo lungo sul 28-22.

 

Al rientro in campo le selargine provano a premere sull’acceleratore con Masic (33-24), ma l’Alperia Itas, aggrappandosi a Servillo e Matic, non perde mai contatto e si ripresenta sul -1 (35-34). Un mini break firmato Cordola e Fabbri riconsegna però al San Salvatore l’inerzia del match (39-34).

 

L’approccio all’ultimo periodo delle giallonere è devastante: le ragazze di Staico mettono a segno un parziale di 15-2 (Cordola e Lussu tra le protagoniste) che spacca definitivamente la partita. Bolzano non ha più energie per tornare sotto, allora il San Salvatore dilaga nel finale portando a casa con merito il secondo successo stagionale.

 

San Salvatore Selargius-Alperia Itas Bolzano 61-41

San Salvatore: Masic 6, Mura, Arioli 10, Gagliano 6, Fabbri 17, Cordola 11, Pohling ne, Pinna 3, Loddo, Lorusso ne, Laccorte, Lussu 8. Allenatore: Staico

Bolzano: Giodano 8, Cela 2, Fall 3, Matic 10, Villarini 2, Servillo 12, Lorenzi, Desaler, Pobitzer 2, Zangari, Ruocco 2. Allenatore: Travaglini

Parziali: 18-14; 28-22; 39-34

Arbitri: Lucia Giovanna Barbagallo – Chiara Consonni